L'indagine Quoru

Sondaggio politico: è testa a testa Meloni-Conte, la Lega di Salvini supera il 10%

L'ultimo sondaggio per SkyTg24. Governo bocciato dagli intervistati, sale la Lega e sale anche il centrosinistra. L'indagine

Politica - di Redazione Web - 19 Dicembre 2023

CONDIVIDI

Foto Roberto Monaldo / LaPresse 08-12-2021 Roma Atreju 2021 Nella foto Giuseppe Conte, Giorgia Meloni Photo Roberto Monaldo / LaPresse 08-12-2021 Rome (Italy) Atreju 2021 In the pic Giuseppe Conte, Giorgia Meloni
Foto Roberto Monaldo / LaPresse 08-12-2021 Roma Atreju 2021 Nella foto Giuseppe Conte, Giorgia Meloni Photo Roberto Monaldo / LaPresse 08-12-2021 Rome (Italy) Atreju 2021 In the pic Giuseppe Conte, Giorgia Meloni

Dopo la settimana che ha visto lo scontro diretto sul MES con Giorgia Meloni che ha incoronato Giuseppe Conte a leader dell’opposizione, il leader del Movimento 5 Stelle raggiunge di nuovo la Presidente del Consiglio sulla vetta dei leader di partito più apprezzati. È un testa a testa ormai. Non si può dire che la stessa tendenza sia riscontrabile negli orientamenti di voto dei partiti dal sondaggio Quorum Youtrend per SkyTg24. Sembra certo che il giudizio sull’operato del governo continui a essere piuttosto severo, con i commenti positivi che scendono di un punto percentuale in una settimana.

Fratelli d’Italia scende di quasi mezzo punto percentuale in una settimana, è al 28,5%. La Lega di Matteo Salvini invece sale di un punto e spicca oltre il 10%. Forza Italia perde lo 0,3% e scende al 5,9%. Noi Moderati al 2%. La coalizione di centrodestra perde complessivamente quasi mezzo punto in una settimana, è al 46,4%, e resta comunque imprendibile per le opposizioni divise e litigiose.

Gli orientamenti di voto

Il centrosinistra complessivamente guadagna uno 0,6% e sale al 25,8%. Il Partito Democratico e l’Alleanza Verdi Sinistra salgono dello 0,3%, sono rispettivamente al 19,6% e al 4%. +Europa stabile al 2,2%. Non brilla in questa indagine il Movimento 5 Stelle di Giuseppe Conte, in perdita, è al 13,4%. Terzo Polo in segno negativo: Azione è al 4%, Italia Viva al 2,9%. Per l’Italia con Paragone scende all’1,6%. La voce generica “un altro partito” raccoglie il 5,9%. Indecisi e astenuti crescono dell’1,6% in una settimana, fino al 44,1%, a conferma degli altissimi tassi di astensione alle urne.

I giudizi degli italiani sul governo e sui leader di partito

Resta al 54% il giudizio negativo degli italiani sul governo, scende al 38% quello positivo. E tra i leader politici, oltre al testa a testa al 37% cui si accennava di Conte e Meloni appaiati, seguono Tajani al 26%, Schlein al 26%, Salvini al 24%, Calenda al 19%, Renzi al 14%. E questo per i leader di partito, perché per i leader politici non c’è storia: il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, al 64%, in risalita nell’ultima settimana di un punto percentuale.

 

19 Dicembre 2023

Condividi l'articolo