Il live

Calcutta in concerto: il ritorno a Napoli dopo il live con Liberato, sold out al Palapartenope

Il cantante torna a Napoli dopo i tre live sold out in Piazza del Plebiscito con Liberato: quando per tre sere di fila aveva cantato NOVE MAGGIO. Il disco e il tour attesi da quattro anni

Spettacoli - di Redazione Web - 11 Dicembre 2023

CONDIVIDI

FOTO DA YOUTUBE (DAZN)
FOTO DA YOUTUBE (DAZN)

L’ultima volta a Piazza del Plebiscito: Calcutta era salito su un palco a Napoli per tre sere di fila, tre sold out, tre sere di uno spettacolo r’n’b, urban, elettronico, elettrico, funky, paraculo, ingordo, nziriato e napulitano con LIBERATO. Calcutta era salito per tre sere di fila – quella di sabato 16 settembre, domenica 17 settembre e lunedì 18 settembre – per cantare NOVE MAGGIO. Ci tornerà domani, questa volta sul palco del Palapartenope per il tour di Relax, Bomba Dischi, il suo ultimo disco. Attesissimi entrambi: il disco e il tour, dopo quattro anni di silenzio assoluto da solista.

Calcutta aveva annunciato dapprima un tour di otto date, seguito da un tour estivo di altre tredici. Relax è stato una conferma: molto apprezzato sia dalla critica che dal seguito del cantautore di Latina, all’anagrafe Edoardo D’Erme. Non più soltanto un fenomeno da indie-rock, cantante pop alternativo esploso nel 2015 con l’album Mainstream. Da allora altri due dischi, apparizioni televisive, duetti con cantanti per niente alternativi, canzoni scritte per cantanti per niente alternativi, singoli in heavy rotation, premi e riconoscimenti trasversali. Non c’è praticamente più niente della nicchia in questo protagonista della musica italiana.

Relax ha fatto riscoprire quel talento melodico, i ritornelli da cantare, la vena malinconica del cantautore di Latina, un rinvigorito senso per il ritmo. E con toni meno nonsense a questo giro. Anche la data di Napoli è andata sold out poco dopo l’annuncio, lo scorso maggio. “C’è un po’ più di elettronico. Ho tanti strumenti a casa ma non avevo mai trovato il modo di usarli in un disco. Quindi – ha detto a Radio DeeJay – ho trovato un modo per ammortizzare la spesa per questi strumenti. So suonare gli strumenti, li suonavo per piacere personale. Non ero mai riuscito a metterli dentro un mio disco”.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da C A L C U T T A (@calcutta_foto_di)

11 Dicembre 2023

Condividi l'articolo