Nel Queensland

Attaccato dallo squalo: Matteo Mariotti perde un gamba in Australia, sui social il video dell’aggressione

Sui social le immagini dell'attacco dello squalo: al 20enne di Parma è stata amputata una gamba, sotto il ginocchio. "Questo video l’ho fatto partire pochi istanti dopo l’ultimo morso, volevo dirvi addio, non avrei mai pensato di sopravvivere a quel mostro"

Ambiente - di Redazione Web - 11 Dicembre 2023

CONDIVIDI

Foto da Instragram (Matteo Mariotti)
Foto da Instragram (Matteo Mariotti)

A Matteo Mariotti hanno amputato una gamba, “non tutta per fortuna”, dopo che uno squalo lo ha attaccato. È successo in Australia, nello Stato del Queensland, venerdì scorso. Mariotti ha 20 anni, è di Parma. È stato operato almeno due volte, l’ultima nella notte tra domenica e lunedì, la gamba sinistra gli è stata amputata sotto il ginocchio. Dovrebbe essere operato almeno altre due o tre volte. La notizia è stata riportata da La Gazzetta di Parma.

L’aggressione si è consumata sulla spiaggia 1770 del Queensland. Mariotti aveva appena saputo che il nonno in Italia era morto. “Avevo bisogno di rilassarmi e ho pensato di fare un bagno non lontano dalla riva – ha raccontato il ragazzo a La Gazzetta – . Ho messo la maschera col boccaglio ma non sarei andato di certo lontano; ho preso anche una piccola telecamera per riprendere i pesci, così come faccio sempre, ma dopo qualche passo nell’acqua, ho sentito una terribile fitta a un piede”. Il ragazzo non ha visto avvicinarsi il predatore, che lo ha attaccato alle spalle.

Lo squalo che lo ha attaccato era lungo cinque o sei metri. Forse uno squalo tigre o uno squalo leuca. ABC News Australia ha scritto dell’aggressione: ha ricordato come si tratti del secondo attacco in una settimana e che la spiaggia 1770 si trova nei pressi di un corso d’acqua, presso i quali gli squali si avvicinano per cibarsi di pesci soprattutto dopo le piogge che portano i pesci dal torrente al mare. Lo squalo ha attaccato il piede e velocemente tutta la gamba provando a trascinare il 20enne al largo. Almeno tre aggressioni. Mariotti è riuscito a girare un video dell’aggressione che ha postato sui social.

“Sono riuscito a divincolarmi e ho acceso la telecamera per girare il video di addio. Urlavo per chiedere aiuto sulla spiaggia al mio amico Tommaso Agosti, istruttore subacqueo: è stato lui a trascinarmi a riva e a salvarmi. Mentre chiamava i soccorsi mi ha stretto la gamba ferita per fermare l’emorragia, poi è arrivato l’elicottero”. L’uomo che ha soccorso il ventenne ha contattato il padre del ragazzo. “Quando ho ricevuto il messaggio dell’amico di mio figlio, ero in casa con i parenti perché il giorno prima è venuto a mancare mio padre”. L’uomo è partito oggi per l’Australia.

Il video dell’aggressione dello squalo

“Questo video l’ho fatto partire pochi istanti dopo l’ultimo morso, volevo dirvi addio, non avrei mai pensato di sopravvivere a quel mostro. Ho perso tanto sangue e la gamba, non so se me la taglieranno tutta o se resterà a metà ma non importa ormai. Voi siete i miei eroi, mi state dando la forza di andare avanti con i vostri messaggi e le vostre chiamate, il mio unico sogno è quello di rivedervi. Scusatemi se non riesco a rispondevi, ma sono molto stanco e mi fa male la testa”.

 

Il giovane ha ringraziato nelle storie: “Pensavo di non rivedervi mai più e non vedo l’ora di tornare da voi. Vi amo, siate forti per me. In qualche modo ci salterò fuori”. Ha presentato il suo amico, Tommaso, che “mi ha salvato la vita tirandomi fuori dall’acqua e portandomi in spalla fino all’ambulanza”. E ancora: “Vorrei rispondere e sentirvi tutti ma ho la testa che scoppia e non ce la faccio, ho visto tutti i vostri messaggi e so che ci siete. Oggi per fortuna non mi hanno tagliato tutta la gamba. Vi amo, appena potrò vi chiamerò, scriverò o abbraccerò forte. Se non ho staccato la spina e se non sono rimasto in acqua è perché mi mancate e voglio tornare a casa da voi. Mi state veramente dando la forza di superare questo momento terribile”.

Chi è Matteo Mariotti

Matteo Mariotti ha 20 anni, è di Parma. Si trovava in Australia per un’esperienza di studio e lavoro, ci era arrivato il 17 novembre 2022. Ha studiato all’istituto alberghiero a Castelnuovo Monti, voleva iscriversi all’Università di Brisbane per diventare biologo marino. In Australia aveva lavorato in un’azienda agricola per la coltivazione di canna da zucchero e angurie.

11 Dicembre 2023

Condividi l'articolo