Al Congresso a Perugia

Nichi Vendola è il nuovo presidente di Sinistra Italiana: “Ritorno attivo alla politica”

L'ex Presidente della Regione Puglia eletto per acclamazione dal partito nato dallo scioglimento di Sinistra Ecologia Libertà. Il segretario Fratoianni: "Battere questa destra è possibile e necessario"

News - di Redazione Web - 26 Novembre 2023

CONDIVIDI

Foto Roberto Monaldo / LaPresse 03-12-2017 Roma Politica Assemblea nazionale ?C’è una nuova proposta? – Promossa da Articolo Uno Mdp, Sinista italiana e Possibile Nella foto Nichi Vendola Photo Roberto Monaldo / LaPresse 03-12-2017 Rome (Italy) National assembly “A new proposal” In the photo Nichi Vendola
Foto Roberto Monaldo / LaPresse 03-12-2017 Roma Politica Assemblea nazionale ?C’è una nuova proposta? – Promossa da Articolo Uno Mdp, Sinista italiana e Possibile Nella foto Nichi Vendola Photo Roberto Monaldo / LaPresse 03-12-2017 Rome (Italy) National assembly “A new proposal” In the photo Nichi Vendola

Nichi Vendola nuovo presidente di Sinistra Italiana. L’ex Presidente della Regione Puglia ed ex leader del partito Sinistra Ecologia Libertà è stato eletto a Presidente del Partito che nel 2016 nacque proprio dallo scioglimento di Sinistra Ecologia Libertà. Il segretario è Nicola Fratoianni. Mimmo Capurusso eletto tesoriere. Vendola è stato eletto per acclamazione durante il congresso del partito in corso in questi giorni a Perugia. “Non mi candido a niente, è un ritorno attivo alla politica, questo sì”, ha detto il neo presidente di Sinistra italiana, Nichi Vendola, a chi gli aveva chiesto se il nuovo ruolo possa aprire ad una candidatura magari alle europee 2024.

Nichi Vendola ha 65 anni. È stato deputato tra il 1992 e il 2005. Eletto Presidente della Regione Puglia divenne molto noto anche a livello nazionale. Provò nel 2012 a candidarsi come leader della coalizione di centrosinistra per le elezioni politiche. Arrivò terzo alle primarie, dopo Pier Luigi Bersani e Matteo Renzi. Da allora ha abbandonato la politica attiva senza ricoprire cariche elettive né ruoli interni all’interno di un partito.

La sfida di Sinistra Italiana

“Battere questa destra è possibile e necessario. Ci candidiamo a essere parte di un governo alternativo del Paese, noi vogliamo governare, vogliamo andare al governo non per i ministri ma per trasformare il Paese. Abbiamo delle idee, pensiamo che sia possibile e necessario, le idee nostre sono più forti del buio”, ha detto il segretario di Sinistra italiana, Nicola Fratoianni, intervenendo al congresso del partito a Perugia.

“Roccella, parlando di una manifestazione oceanica ha detto: una grande occasione rovinata per l’ideologia. Perché parlavano di Palestina e Israele. Per loro quando dici patriarcato dicono: sei ideologico” ha aggiunto. “L’unico dolore è non poter essere stato lì, in quella manifestazione, perché ero qua, per questo congresso. Lollobrigida dice che è una vittima e che non si dimetterà, se ci sono delle vittime nel mirino sono milioni e milioni di pendolari del Paese. Che il Frecciarossa non lo riprendono perché costa troppo, se lo prendono non lo possono fermare, se c’è un ritardo si attaccano” ha aggiunto il segretario di Sinistra italiana”.

26 Novembre 2023

Condividi l'articolo