Dinastia autoritaria

Chi è Kim Yo-jong, sorella e possibile erede di Kim Jong-un

È l''eminenza grigia' del regime di Pyongyang. È definita come spietata ed è il braccio destro del dittatore nord coreano. Nelle sue mani i media e la propaganda di Stato. Negli ultimi tempi è apparsa spesso insieme al fratello

Esteri - di Redazione Web - 6 Settembre 2023

CONDIVIDI

Chi è Yo-jong la sorella di Kim Jong-un

Ci sono due immagini storiche che hanno caratterizzato gli ultimi anni di geopolitica. Entrambe risalgono al 2018, la prima è del mese di aprile: un leader supremo della Corea del Nord, in questo caso Kim Jong-un, ha varcato per la prima volta il confine con la Corea del Sud ed ha incontrato l’allora presidente Moon Jae-in. Un vertice avvenuto a Panmunjeom, zona denuclearizzata al confine tra le due coree. Una fotografia ha immortalato i due capi di stato che si tenevano per mano. L’incontro fu sponsorizzato dalla diplomazia Usa. E qui veniamo alla seconda immagine. Quella che ha mostrato al mondo il primo incontro tra un presidente americano e un leader nord coreano. Stiamo parlando della stretta di mano tra Donald TrumpKim Jong-un.

Chi è Kim Yo-jong la sorella di Kim Jong-un

Entrambi gli eventi hanno avuto la cura certosina della ‘Principessa‘ della Corea del Nord, Yo-Jong, sorella minore, braccio destro e fedelissima del fratello Kim. Una personalità forte e di spessore della dinastia che da decenni governa in modo autoritario Pyongyang. Nelle sue mani c’è la propaganda di stato e la promozione del culto dei suoi leader. È lei che decide cosa deve andare in onda, cosa deve essere pubblicato e soprattutto cosa va censurato. Yo-jong negli ultimi anni è apparsa spesso di fianco al dittatore. C’è chi ha addirittura scritto che la donna potrebbe essere la futura erede del regime. Cosa un po’ difficile considerato il viscerale maschilismo che caratterizza quest’ultimo.

La dinastia

Ma chi è Kim Yo-jong la sorella di Kim Jong-un? La sua storia è ovviamente avvolta nel mistero. Non è nota neanche la sua data di nascita ufficiale. I servizi segreti sud coreani e quelli americani credono che la donna possa essere nata rispettivamente nel 1988 o nel 1989. Secondo quanto riportato da La Repubblica, dai documenti posseduti dalla Liebefeld-Steinhölzli, la scuola svizzera di Berna dove tutti i fratelli della dinastia Kim hanno studiato, pare che Yo-jong sia nata nel 1991. Si dice sia sposata con il figlio di Choe Ryong-hae, vice del leader supremo nella commissione per gli affari di Stato, il più potente apparato decisionale del governo. È l’ufficio che si occuperebbe di reperire i fondi illeciti per il regime e la famiglia Kim. La coppia avrebbe un figlio di 10 anni. Nel 2021, la ‘first sister‘ è stata promossa proprio in tale commissione.

Il precedente

Non è sempre andato tutto bene ai parenti più stretti di Kim Jong-un. In particolare a uno dei fratelli del leader supremo della Corea del Nord. C’era un’altra persona che avrebbe dovuto ereditare il comando del regime. Era il fratello maggiore di Kim, Kim Jong-nam. Quest’ultimo fu arrestato a Tokio nel 2001. Era in possesso di un passaporto falso della Repubblica Dominicana: voleva andare a visitare Disneyland. Sedici anni dopo, nel 2017, fu assassinato nell’aeroporto di Kuala Lumpur. Pare che non ci siano dubbi: dietro l’omicidio ci sarebbe stata la mano del regime, ovvero quella del fratello e leader Kim Jong-un.

6 Settembre 2023

Condividi l'articolo