Il lutto

Addio a Steve Harwell, cantante degli Smash Mouth: la rockstar aveva 56 anni

Il frontman della band diventata famosa tra la fine degli anni '90 e l'inizio dei 2000, soffriva di epatite e aveva una forte dipendenza dall'alcol

Spettacoli - di Redazione Web - 4 Settembre 2023 alle 18:40

Condividi l'articolo

Come è morto Steve Harwell cantante degli Smash Mouth

È morto all’età di 56 anni il cantante degli Smash Mouth, Steve Harwell. Il frontman storico della rock band, che era uno dei membri fondatori originali nel 1994, è deceduto questa mattina nella sua casa di Boise, nell’Idaho, a causa di un’insufficienza epatica, secondo quanto riferito dal suo manager a Tmz. Harwell era stato in una casa di riposo e gli erano stati concessi solo pochi giorni di vita.

Come è morto Steve Harwell cantante degli Smash Mouth

Il rocker stava combattendo la sua battaglia contro l’abuso di alcol e pare anche di droghe, tra gli altri disturbi. La sua band raggiunse la fama tra la fine degli anni ’90 e l’inizio degli anni 2000, grazie al loro album ‘Astro Lounge‘ che conteneva alcune delle canzoni più famose della band, come “All Star“. Harwell nel 2001 aveva perso un figlio stroncato da una leucemia fulminante. Il piccolo, avuto con l’ex Michelle Laroqu si chiamava Presley.

Il ricordo

Era circondato da familiari e amici e si è spento serenamente“, ha detto il manager. Questo il ricordo della band, con la quale Harwell ha venduto più di 10 milioni di dischi: “Steve Harwell era vero americano. Un personaggio più grande della vita stessa, che si è alzato nel cielo come un fuoco d’artificio. Dovrebbe essere ricordato per la sua incrollabile concentrazione e l’appassionata determinazione nel raggiungere la vetta della celebrità nel pop. E il fatto che abbia raggiunto questo obiettivo quasi impossibile con un’esperienza musicale molto limitata rende i suoi successi ancora più eccezionali. I suoi unici strumenti erano un fascino e un carisma irrefrenabili, la sua ambizione impavida e spericolata». Una vita «vissuta a tutto gas, bruciando brillantemente attraverso l’universo prima di spegnersi“.

4 Settembre 2023

Condividi l'articolo