L'assalto e il malore

‘Assalto’ alla sede milanese di Sky, uomo fermato dai vigilantes: colto da malore perde la vita

L'aggressore, in evidente stato di alterazione, si è sentito male mentre i vigilantes lo avevano bloccato. Aperta un'inchiesta e disposta l'autopsia sulla salma

Cronaca - di Redazione Web - 20 Agosto 2023 alle 15:45

Condividi l'articolo

Cosa è successo nella sede milanese di Sky

Un uomo che ha provato a entrare ieri notte, poco prima dell’una, nella sede milanese di Sky è stato bloccato dalle guardie giurate presenti ha accusato un malore. Da quanto riferito era in evidente stato di alterazione e parlava una lingua straniera. I vigilantes hanno provato a rianimarlo e intanto hanno chiamato i soccorsi che quando sono arrivati sul posto lo hanno trovato in arresto cardiaco e lo hanno trasferito al San Raffaele dove i medici non hanno potuto far altro che constatare il decesso.

Cosa è successo nella sede milanese di Sky

Sulla vicenda indaga la squadra mobile di Milano. L’uomo, che secondo le prime informazioni dovrebbe avere circa 25 anni, ha provato a entrare negli uffici di Sky mostrandosi aggressivo. Respinto da due guardie giurate, si è anche tolto la maglietta davanti a loro mentre ha continuato ad inveire. I vigilantes hanno dato l’allarme e nell’attesa dell’arrivo delle forze dell’ordine lo hanno bloccato. In particolare uno dei due si sarebbe messo sopra di lui per tenerlo fermo. Tutta la scena è stata ripresa dalla telecamere di sorveglianza di Sky e i filmati sono stati acquisti dagli investigatori.

La dinamica e le indagini

La vittima viene descritta come in stato di alterazione e di agitazione, probabilmente sotto l’effetto dell’alcol, ma verranno effettuate anche verifiche tossicologiche sul corpo. Per accertare le cause della morte è stata disposta un’autopsia che verrà eseguita nei prossimi giorni. La Procura di Milano è pronta ad aprire una inchiesta per omicidio colposo per la morte dell’uomo.

20 Agosto 2023

Condividi l'articolo