La tomba a Villa San Martino

Morto Silvio Berlusconi, i funerali di Stato in Duomo: la salma portata ad Arcore e il lutto nazionale

Cronaca - di Redazione Web - 12 Giugno 2023 alle 13:24

Condividi l'articolo

Morto Silvio Berlusconi, i funerali di Stato in Duomo: la salma portata ad Arcore e il lutto nazionale

Alle 9.30 di lunedì 12 giugno l’annuncio della morte di Silvio Berlusconi: si è spento a 86 anni all’ospedale San Raffaele di Milano dove era stato ricoverato nuovamente pochi giorni fa. Qualche settimana prima era già stato ricoverato per un lungo periodo, 45 giorni, a causa di una polmonite e di una forma di leucemia contro la quale combatteva già da diverso tempo. La salma verrà trasportata dal San Raffaele ad Arcore dove si terrà da subito una camera ardente privata. I funerali di Stato previsti mercoledì in Duomo, come confermato dalla Curia di Milano. Anche il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, parteciperà ai funerali di Stato.

La camera ardente pubblica prevista in un primo momento negli studi Mediaset è invece stata cancellata. Non ci sarà nessuna camera ardente per Silvio Berlusconi domani negli studi televisivi di Cologno monzese. Lo rende noto l’ufficio stampa Mediaset. Poco fa è terminato un sopralluogo dei carabinieri del comando provinciale di Milano. Questa decisione sarebbe legata a questioni di ordine pubblico. “Contrariamente a quanto annunciato da indiscrezioni di stampa – fanno sapere fonti Mediaset – per motivi di ordine pubblico non saranno allestite camere ardenti all’interno degli studi televisivi Mediaset né altrove”.

Il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, Alfredo Mantovano, ha disposto il lutto nazionale per la giornata di mercoledì, quando si terranno i funerali di Stato di Silvio Berlusconi. La disposizione prevede anche l’esposizione delle bandiere nazionale ed europea a mezz’asta sugli edifici pubblici dell’intero territorio nazionale e sulle sedi delle rappresentanze diplomatiche e consolari italiane all’estero, da oggi a mercoledì.

Secondo quanto riportato da LaPresse, la salma di Silvio Berlusconi, scomparso oggi all’età di 86 anni, sarà spostata ad Arcore, in attesa dei funerali. Il leader di Forza Italia sarà presumibilmente seppellito proprio a Villa San Martino, dove è già pronta la tomba da lui fatta realizzare. Comprata nel 1973, Berlusconi aveva disposto che fossero realizzati dei lavori di restauro conservativo della porzione Berlusconi aveva fatto collocare all’interno della tenuta un mausoleo personale, opera di Pietro Cascella intitolata ‘La volta celeste’, con loculi per la famiglia. È un monumento in travertino da 100 tonnellate con un grande sarcofago in marmo rosa.

Grande il cordoglio in tutto il mondo politico. “Apprendo con profonda tristezza la notizia della morte di Silvio Berlusconi, fondatore e leader di Forza Italia, protagonista di lunghe stagioni della politica italiana e delle istituzioni repubblicane. Berlusconi è stato un grande leader politico che ha segnato la storia della nostra Repubblica, incidendo su paradigmi, usi e linguaggi”. Lo sottolinea il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in una dichiarazione sulla morte di Silvio Berlusconi. Bandiere a mezz’asta a Palazzo Madama e negli altri edifici che ospitano gli uffici del Senato, in segno di lutto per la scomparsa del senatore Silvio Berlusconi. Lo ha deciso il presidente del Senato, Ignazio La Russa. Lo si apprende da fonti della Presidenza.

12 Giugno 2023

Condividi l'articolo