Il Presidente del Consiglio

Silvio Berlusconi dimesso dall’Ospedale San Raffaele di Milano

News - di Redazione Web - 19 Maggio 2023

CONDIVIDI

Silvio Berlusconi, leader di Forza Italia ed ex Presidente del Consiglio, sarà dimesso oggi in tarda mattinata dall’Ospedale San Raffaele di Milano. Era ricoverato dallo scorso 5 aprile, oggi al 45esimo giorno di ricovero, a causa di una polmonite causata dalla leucemia cronica di cui Berlusconi soffre da tempo. “Eccomi, sono qui per voi, per la prima volta in camicia e giacca dopo oltre un mese”, aveva detto nel suo primo messaggio in occasione della convention del partito a Milano a inizio maggio.

Berlusconi è stato curato da Alberto Zangrillo, primario di Anestesia e rianimazione e da Fabio Ciceri, oncoematologo. Lo scorso 16 aprile era stato dimesso dalla terapia intensiva e trasferito in un reparto di degenza ordinaria. L’ex Presidente ha 86 anni. Poco più di un anno fa, nei giorni dell’elezione del Presidente della Repubblica, era stato ricoverato allo stesso San Raffaele per un’infezione alle vie urinarie. A settembre 2020 era risultato positivo al virus Sars-CoV-2 a causa del quale aveva sviluppato una polmonite bilaterale.

Giornalisti e fotografi hanno preso a riunirsi all’esterno dei cancelli di via Olgettina 60 in vista delle dimissioni. “Bentornato a casa grande Silvio!”, il post sui suoi profili social del segretario della Lega e vice primo ministro e ministro delle Infrastrutture Matteo Salvini. Ieri sera la visita in ospedale dei figli Marina e Pier Silvio Berlusconi.

“Qualche notte fa – aveva detto alla convention Berlusconi – , qui al San Raffaele mi sono svegliato improvvisamente con una domanda in testa che non riuscivo a mandare via. ‘Ma come mai sono qui? Ma che ci faccio qui? Per cosa sto combattendo io qui?’. Vicino a me vegliava la mia Marta. Anche a lei posi la stessa domanda. ‘Perché siamo qui?’. E lei mi disse ‘Siamo qui perché hai lavorato tanto, ti stai impegnando molto perché per salvare la nostra democrazia e la nostra libertà’. E questo voglio ricordarlo, voglio raccontare anche a voi quel che ho pensato e passato, anche se so che il farlo mi emozionerà davvero”.

Un sondaggio Swg per La7 di lunedì scorso ha chiesto agli intervistati cosa dovrebbe fare Berlusconi a questo punto della sua vita e della sua carriera politica: per il 64% lasciare la politica – solo il 4% degli elettori di Forza Italia, per il 20% rimanere in politica ma lasciare la leadership di Forza Italia ad altri – 40% per elettori Fi, per il 16% rimanere leader di Forza Italia – il 56% dei suoi elettori.

19 Maggio 2023

Condividi l'articolo