La denuncia dell'Ong

La protesta di Sos Mediterranee per sensibilizzare sulla rotta migratoria più letale del mondo

“È arrivato il momento che l’Europa si assuma la responsabilità di affrontare la questione della rotta migratoria più letale del mondo, dove ogni anno muoiono migliaia di persone innocenti", denuncia la Ong.

Cronaca - di Redazione Web - 30 Maggio 2024

CONDIVIDI

La protesta di Sos Mediterranee per sensibilizzare sulla rotta migratoria più letale del mondo

Barche di carta giganti nelle fontane di Roma e nel Tevere: è l’azione compiuta ieri dagli attivisti di Sos Mediterranee Italia per sensibilizzare su ciò che accade ogni giorno nel Mediterraneo centrale.

“È arrivato il momento che l’Europa si assuma la responsabilità di affrontare la questione della rotta migratoria più letale del mondo, dove ogni anno muoiono migliaia di persone innocenti. Criminalizzare e ostacolare chi cerca di salvare vite è inaccettabile e offensivo”, denuncia la ong.

30 Maggio 2024

Condividi l'articolo