L'incidente

Iran, incidente per l’elicottero con a bordo il presidente Raisi: il leader di Teheran disperso, soccorsi difficili

Esteri - di Redazione - 19 Maggio 2024

CONDIVIDI

Iran, incidente per l’elicottero con a bordo il presidente Raisi: il leader di Teheran disperso, soccorsi difficili

Un elicottero con a bordo il presidente dell’Iran Ebrahim Raisi è rimasto coinvolto in un incidente nel nord-ovest del Paese. Il velivolo era nei pressi di Jolfa, città al confine con l’Azerbaigian, circa 600 chilometri a nord-ovest della capitale iraniana Teheran.

Raisi era reduce da un incontro con il presidente azerbaigiano Ilham Aliyev, al confine tra i due Paesi, sulle rive del fiume Araks. I due presidenti hanno partecipato all’inaugurazione della diga Kyz-Kalasy: con Raisi a bordo dell’elicottero c’era anche il ministro degli Esteri, Hossein Amirabdollahian, l’imam della moschea di Tabriz e altri alti funzionari del governo di Teheran. Il convoglio era formato da tre elicotteri, due dei quali sono arrivati a destinazione.

L’incidente all’elicottero di Raisi

Né l’Irna né la tv di Stato hanno inizialmente fornito informazioni sulle condizioni di Raisi. L’agenzia di stampa statale riferisce che 40 squadre di soccorso si sono dirette nella zona dell’incidente aereo: le condizioni meteo sono proibitive, ma “stiamo facendo ogni sforzo per condurre le azioni necessarie“, ha spiegato il capo della Mezzaluna Rossa iraniana Hossein Kolivand.

Soccorsi a di porco complicati. Tre membri delle squadre di ricerca e soccorso che stanno cercando l’elicottero del presidente Raisi sono dispersi, come riferito da un portavoce della Mezzaluna Rossa, sottolineando anche che gli uomini sono vicini luogo in cui si ritiene sia avvenuto l’incidente. Le operazioni di soccorso sono rese difficili dal maltempo, con altra pioggia prevista e prospettiva che, con la notte, diventi “estremamente freddo“, ha detto ancora il portavoce dell’organizzazione.

Per l’agenzia Mehr, così come alcuni media locali, Raisi sarebbe sopravvissuto all’incidente ed è in buone condizioni dopo un “atterraggio molto brusco” del velivolo su cui si trovava. Il leader di Teheran sarebbe già in viaggio verso Tebriz in automobile, scrive l’agenzia: anche il ministro degli Esteri Abdollayan è vivo dopo l’atterraggio d’emergenza nell’area montuosa al confine con l’Azerbaigian. Notizia che la stessa agenzia dopo circa mezz’ora dal lancio ha cancellato, segno della totale incertezza sulle sorti del presidente iraniano.

Chi è Raisi

Il 63enne Raisi è dal 2021 il presidente dell’Iran, avendo vinto le elezioni col 62% dei voti. Leader ultraconservatore con un passato nella magistratura, è stato anche presidente della Corte Suprema, è considerato molto vicino al leader supremo iraniano, l’Ayatollah Ali Khamenei.

Secondo molti osservatori Raisi sarebbe il per succedere a Khamenei, ormai 85enne, come leader supremo del Paese.

(articolo in aggiornamento)

di: Redazione - 19 Maggio 2024

Condividi l'articolo