L'ex premier e fondatore

Berlusconi, il testamento politico scritto nelle ultime ore: “Forza Italia è amore, il partito che dà a chi non ha”

La primogenita dell'ex premier e fondatore del partito ha deciso di condividere le ultime parole scritte al San Raffaele dal padre. "Finì la prima pagina, me la passò, lessi. E mi cascò il mondo addosso". Una sorta di auto-intervista

News - di Redazione Web - 25 Marzo 2024 alle 13:18

Condividi l'articolo

Foto Roberto Monaldo / LaPresse 16-06-2023 Roma Politica Conferenza stampa dei vertici di Forza Italia Nella foto La sede di Forza Italia con l’immagine di Silvio Berlusconi 16-06-2023 Rome (Italy) Politics Press conference of the Forza Italia party leaders
Foto Roberto Monaldo / LaPresse 16-06-2023 Roma Politica Conferenza stampa dei vertici di Forza Italia Nella foto La sede di Forza Italia con l’immagine di Silvio Berlusconi 16-06-2023 Rome (Italy) Politics Press conference of the Forza Italia party leaders

A due giorni dalla morte Silvio Berlusconi scrisse un ultimo messaggio, una sorta di auto-intervista, dedicato alla sua creatura politica. Forza Italia: “Il partito del cuore, Forza Italia è il Partito dell’amore”, “della casa che dovremmo avere tutti”, “della libertà della democrazia, del cristianesimo, della dignità, del rispetto di tutte le persone, è il partito del garantismo della giustizia giusta”. Quattro fogli scritti a penna, al suo fianco la figlia primogenita Marina, le cui parole di commento sono state pubblicate da Il Corriere della Sera. Le reazioni in seno al partito agli ultimi pensieri del leader appaiono commosse.

Berlusconi era ricoverato all’Ospedale San Raffaele. “Finì la prima pagina, me la passò, lessi. E mi cascò il mondo addosso – ha scritto Marina Berlusconi – Perché mi resi conto che quello che stava scrivendo era il suo lascito ideale, il suo testamento, la sintesi delle convinzioni e dei valori che lo avevano sempre accompagnato. Sapevo che la fine era vicina, ma rendermi conto parola dopo parola che ne era pienamente consapevole anche lui mi costrinse ad alzarmi e ad allontanarmi per qualche secondo, per riuscire a controllare la tempesta devastante dei miei sentimenti. Lui continuò a scrivere, e quando ebbe finito chiese di essere riaccompagnato a letto. Io restai lì impietrita, facendo finta di non aver compreso quello che entrambi avevamo compreso benissimo”.

La morte di Berlusconi e il futuro di Forza Italia

Il leader di Forza Italia, da poche settimane eletto segretario, Antonio Tajani, ha fatto sapere intanto di aver telefonato a Marina per ringraziarla “a nome di tutto il partito per averci raccontato gli ultimi momenti insieme a suo padre. Silvio Berlusconi ha reso grande l’Italia. Il suo è un testamento politico, le nostre Radici del Futuro. Per l’Italia, il Paese che amiamo”, dice il ministro degli Esteri. Il 27 marzo a Napoli, a 30 anni dalla vittoria del 1994, si riunirà il partito. Lo ha annunciato il coordinatore regionale del partito in Campania, Fulvio Martusciello che ha ricordato come dopo la discesa in campo “in due mesi FI raccolse l’eredità della Dc, del Psi, dei moderati e degli anticomunisti. Della storica vittoria del 1994 a noi, oltre all’orgoglio di aver salvato il Paese, resta l’eredità ideale e politica di Silvio Berlusconi”.

Due giorni dopo la scrittura di quelle parole, il 12 giugno 2023, Silvio Berlusconi sarebbe morto. La figlia Marina ha deciso di rendere pubbliche quelle considerazioni, pubblicate nell’introduzione al libro del giornalista Paolo Del Debbio, In nome della libertà (Piemme), che uscirà a inizio aprile sull’ex premier e fondatore di Forza Italia. Questo testamento politico arriva in un periodo molto positivo per Forza Italia, dopo i risultati alle regionali in Abruzzo e verso le elezioni in Basilicata con il governatore uscente Vito Bardi, e dopo mesi di voci e indiscrezioni su un possibile smarcamento della famiglia dal partito.

Il testo integrale del testamento politico di Berlusconi

Ma, Presidente,

che partito è Forza Italia?

 

Forza Italia è il partito

del cuore,

Forza Italia è il Partito

dell’amore,

per i propri figli,

per i propri propri nipoti,

per tutti.

Forza Italia è il partito

che crede in Dio

e nel suo amore

per tutti noi.

Forza Italia è il partito

che aiuta chi ha bisogno.

è il partito che dà

a chi non ha.

Forza Italia è il partito

della casa che dovremmo avere tutti.

Forza Italia è il partito

del mondo senza frontiere,

del mondo che si ama,

del mondo unito

e rispettoso di tutti gli Stati.

Forza Italia è il partito

del mondo che ama

la pace,

del mondo che consi

dera la guerra la follia

delle follie, dove

si uccidono degli altri

che nemmeno si conoscono,

Forza Italia è il partito

del mondo senza frontiere,

degli Stati che si

aiutano l’un l’altro.

Forza Italia

è il partito della libertà

della democrazia, del

cristianesimo,

è il partito della

dignità, del rispetto

di tutte le persone,

è il partito del garantismo

della giustizia giusta,

Ripeto, Forza Italia è il partito

della libertà.

Forza Italia è il partito per me, per te,

per tutti noi (…)

 

D, Ah, appunto, dimenticavo.

Ma lei di che partito è?

 

Sono anch’io di Forza Italia,

del partito che

ho fondato io, che vorrei

possa essere così, convincendo

tutti i cittadini

dell’Italia

e del mondo

25 Marzo 2024

Condividi l'articolo