Formula 1

Leclerc, il benvenuto a Hamilton: “Sarà un bel duello, la Ferrari è la mia vita”

Dalla prossima stagione il pilota britannico alla Rossa di Maranello. Leclerc: "È diventato un personaggio molto più importante"

Sport - di Redazione Web - 7 Marzo 2024

CONDIVIDI

Ferrari driver Charles Leclerc of Monaco, second left, speaks with Mercedes driver Lewis Hamilton of Britain as they arrive for the Formula One Bahrain Grand Prix at the Bahrain International Circuit in Sakhir, Bahrain, Saturday, March 2, 2024. (AP Photo/Darko Bandic)
Ferrari driver Charles Leclerc of Monaco, second left, speaks with Mercedes driver Lewis Hamilton of Britain as they arrive for the Formula One Bahrain Grand Prix at the Bahrain International Circuit in Sakhir, Bahrain, Saturday, March 2, 2024. (AP Photo/Darko Bandic)

Charles Leclerc ha rilasciato un’intervista a Il Corriere della Sera. È la vigilia della gara a Jeddah, in Arabia Saudita. All’ultimo Gran Premio in Bahrein la Red Bull ha piazzato la doppietta Max Verstappen al primo posto e il compagno di squadra Sergio Perez al secondo. La Ferrari prova a colmare il gap. A fare notizia però è anche altro: ovvero l’annuncio dell’arrivo di Lewis Hamilton alla Rossa dalla prossima stagione.

“Sarà un bel duello, a me piacciono la competizione, le sfide, soprattutto quelle nuove. Sono l’essenza della Formula 1”, ha dichiarato Leclerc. L’annuncio è arrivato a inizio febbraio. A partire dall’anno prossimo il pilota britannico Lewis Hamilton sarà un pilota della Ferrari. A 39 anni arriverà alla scuderia di Maranello con il record di Mondiali di Formula 1 vinti, sette, un record condiviso con Michael Schumacher. È alla Mercedes dal 2013, prima era stato alla McLaren. Ha vinto l’ultimo Mondiale nel 2020.

Hamilton alla Ferrari

La notizia è stata una specie di bomba nell’ambiente dello sport e oltre: Hamilton è diventato molto famoso anche oltre l’ambiente dei motori e degli appassionati. “Non è soltanto ‘Lewis il pilota’ – ha dichiarato Leclerc al Corriere – è diventato un personaggio molto più importante. Non è da tutti, c’è chi preferisce restare nell’ambito della F1, lui ha allargato gli orizzonti. E il modo in cui ci è riuscito è impressionante”. Due i piloti che avrebbe voluto affrontare in pista: Ayrton Senna e Michael Schumacher.

Gli obiettivi di Leclerc

Leclerc non si è dato un limite per tornare a vincere: “Il limite sarà quando non crederò più nel progetto. E io ci credo al 200%”. Leclerc si è detto fiducioso per la stagione in corso: “Sono fiducioso, la Ferrari ha le migliori chance per recuperare. Rispetto al 2023 abbiamo fatto un salto in avanti, la distanza resta perché era grande. Ma guardando alla prima gara siamo cresciuti più noi di quanto non siano cresciuti loro”. Leclerc ha rinnovato il suo contratto a fine gennaio.

7 Marzo 2024

Condividi l'articolo