Il giallo nel milanese

Marco Trampetti trovato morto, l’architetto era scomparso da 8 giorni da Cesano Boscone

Cronaca - di Redazione Web - 12 Febbraio 2024 alle 12:37

Marco Trampetti trovato morto, l’architetto era scomparso da 8 giorni da Cesano Boscone

Di lui non si avevano notizie da otto giorni, poi è stato trovato il corpo senza vita di Marco Trampetti, architetto 58enne scomparso il 4 febbraio scorso a Cesano Boscone, in provincia di Milano. Il corpo è stato trovato all’interno di un lago nel parco dei Fontanili. Non è chiaro ancora cosa sia successo ma dalle prime indagini non sono emerse tracce di violenze sul corpo. E’ stata disposta l’autopsia per capire cosa sia successo.

Marco Trampetti scomparso da 8 giorni

L’architetto 58enne era scomparso da Cesano Boscone da domenica 4 febbraio. Secondo quanto riportato dal Corriere della Sera, la denuncia di scomparsa era stata presentata venerdì dal compagno della vittima. Secondo quanto riportato i due avevano trascorso la serata a casa in compagnia di un amico. Poi intorno alle 23.30 Trampetti sarebbe uscito di casa per accompagnare a casa l’amico per poi non fare più ritorno a casa. l compagno aveva atteso cinque giorni prima di sporgere denuncia perché era già capitato in passato che il cinquantottenne si allontanasse da casa per qualche giorno.

Il ritrovamento dell’auto e le ricerche

Dopo la denuncia sono partite le indagini. Poi domenica 12 febbraio il ritrovamento dell’auto e così si sono intensificate le ricerche. Poi in serata la scoperta del corpo. Secondo quanto riportato dall’AdnKronos, il corpo dell’uomo è stato rinvenuto in un corso d’acqua nella tarda serata di ieri ad esito delle ricerche eseguite dai carabinieri della compagnia di Corsico con il supporto del personale vigili del fuoco. Le ricerche si sono concentrate in quella zona, a seguito del ritrovamento dell’autovettura del 58enne in via Quintino Sella, regolarmente chiusa e senza segni di scasso. Il sopralluogo effettuato dalla sezione investigazioni scientifiche del comando provinciale carabinieri di Milano e dalla ispezione cadaverica condotta da medico legale intervenuto non ha rilevato tracce di morte violenta. La salma è stata portata presso obitorio civico di Milano per esame autoptico. Si sospetta un gesto autolesivo.

12 Febbraio 2024

Condividi l'articolo