Il filmato

Matrimonio a Pistoia: il video del crollo del pavimento durante la festa

Stanno girando sul web, diventando virali, le immagini di quel giorno. I fatti accaduti lo scorso 13 gennaio, l'incidente ha causato il ferimento di 35 persone, di cui 5 in modo grave ed oggi fuori pericolo. Coinvolti anche dei bambini. Gli sposi hanno sporto querela

Cronaca - di Andrea Aversa - 19 Gennaio 2024

CONDIVIDI

Matrimonio a Pistoia: il video del crollo del pavimento durante la festa

Stavano ballando, sulle note di una nota canzone dance. L’atmosfera era allegra e spensierata, poi l’inimmaginabile. All’improvviso si è aperta una voragine sotto i loro piedi. Un buco che ha inghiottito 35 persone facendole precipitare al piano terra. Ecco le immagini di ciò che è avvenuto a Pistoia lo scorso 13 gennaio. Siamo nell’ex convento Giaccherino, di scena c’è il matrimonio di due giovani innamorati: i 26enni Paolo Mugnaini e Valeria Ybarra. Mai la coppia avrebbe pensato di finire la serata – la prima notte di nozze – in ospedale, immortalati in una fotografia che li ha mostrati mano nella mano sopra due barelle in corsia.

Matrimonio a Pistoia: pavimento crolla durante la festa

Eppure è andata così. Il solaio della struttura ha ceduto e per fortuna non ci sono stati decessi. Il crollo e la conseguente caduta hanno causato il ferimento di 35 persone, di cui in modo grave ad oggi fuori pericolo. Poteva essere una tragedia, considerando anche che al party erano presenti dei bambini. Quella notte i soccorsi sono stati allarmati e mobilitati senza sosta. Vigili del fuoco e 118 si sono adoperati per assistere le vittime. La regione ha avvertito e messo in allerta tutti gli ospedali della zona, proprio per favorire il ricovero degli invitati. Ed ora le immagini di quelle ore concitate e caotiche sono diventate virali sul web.

Matrimonio a Pistoia: il video del crollo del pavimento durante la festa

Matrimonio a Pistoia: chi sono gli sposi Paolo Mugnaini e Valeria Ybarra

Intanto, secondo quanto riportato da Il Corriere della Sera, i due giovani sposi – assistiti dagli avvocati Federico Bagattini e Alberto Corsinovi – hanno deciso di presentare una querela in Procura. Gli inquirenti stanno indagando per disastro colposo e lesioni. A disposizione dell’autorità giudiziaria proprio questi filmati che hanno mostrato il crollo: chi stava ballando si trovava in una saletta di 35 metri quadri, sulla volta del refettorio. Poi la voragine e le persone precipitate da un’altezza di 5 metri. La struttura, del 400, è stata venduta a una società privata. I lavori di ristrutturazione sono iniziati nel 2007. Nel 2015 il convento è stato trasformato in location per matrimoni ed eventi privati.

19 Gennaio 2024

Condividi l'articolo