In manette

Vanessa Ballan: chi è Bujar Fandaj e perché ha ucciso la giovane a Treviso

Si chiama Bujar Fandaj ed ha 41 anni. È stato individuato nella tarda serata di ieri a poca distanza da casa sua. Ora è in carcere. Il delitto si è consumato ieri in provincia di Treviso

Cronaca - di Redazione Web - 20 Dicembre 2023

CONDIVIDI

Vanessa Ballan: chi è Bujar Fandaj e perché ha ucciso la giovane a Treviso

È stato arrestato nella tarda serata, a poca distanza dalla sua abitazione di Altivole (in provincia di Treviso), Bujar Fandaj, il kosovaro di 41 anni ricercato per l’omicidio di Vanessa Ballan, 27 anni, di Riese Pio X. I Carabinieri di Treviso avevano da subito avviato le ricerche per rintracciarlo, sotto la direzione della Procura di Treviso. Secondo la ricostruzione fatta dal marito della donna e da alcuni testi, Fandaj si era allontanato a piedi dal luogo del delitto. È ora in caserma sotto custodia dei militari dell’Arma.

Vanessa Ballan: chi è Bujar Fandaj e perché ha ucciso la giovane a Treviso

L’uomo è stato poi condotto in carcere. Il 41enne avrebbe ucciso la giovane donna a coltellate. Ben sette i fendenti, di cui alcuni all’addome, con i quali avrebbe colpito la 27enne. Fandaj non ha reso dichiarazioni. Circa due mesi fa Vanessa, sposata nel 2012, madre di un bimbo piccolo e incinta di pochi mesi, aveva denunciato il presunto assassinio per stalking e molestie. A trovare il corpo della vittima è stato il marito, Nicola Scarpinello piastrellista 28enne che ha poi dato l’allarme. I due si sono conosciuti da ragazzini.

Vanessa Ballan: i video di Bujar Fandaj su TikTok

La Ballan e Fandaj, secondo quanto riportato da La Repubblica, avrebbero avuto una relazione durata un anno. I due si sarebbero incontrati nel supermercato dove lavorava la 27enne. Quando lei, qualche mese fa, le ha detto che la storia era finita, sarebbero iniziate le persecuzioni. Ma anche le minacce di inviare a Scarpinello i video e i messaggi dei due amanti. Il tutto è stato in seguito denunciato dalla 27enne alle autorità. Il 41enne kosovaro ha pubblicato dei video su TikTok, e postato una foto sui social come ‘presunto’ depistaggio per favorire la propria fuga.

Vanessa Ballan uccisa a Treviso: l’arresto del presunto assassino

Per scappare, infatti, Fandaj non avrebbe usato la propria auto ma un furgoncino. Amante del calcio e titolare di un’azienda di tinteggiature, il 41enne viveva da solo. Da tempo aveva abbandonato la sua famiglia. Sui suoi profili social pubblicava foto e video personali o che mostravano alcune sue creazioni lavorative. Queste alcune sue frasi postate in rete: “Mia madre mi ha cresciuto come la persona più gentile e dolce che tu abbia mai incontrato, ma se mi manchi di rispetto scoprirai perché porto il cognome di mio padre“; “Sono fatto così, ti do subito cuore, trasparenza e sincerità ma non pensare di fottermi perché se mi cadi dal cuore non ci risali più“.

20 Dicembre 2023

Condividi l'articolo