La tragedia

Fabio Occhi: su Facebook la rabbia degli amici

Tanti i post di rabbia, dolore e affetto scritti e pubblicati da chi conosceva il giovane. Il 21enne era scomparso lo scorso 25 novembre, il suo cadavere è stato trovato domenica

Cronaca - di Redazione Web - 5 Dicembre 2023

CONDIVIDI

Fabio Occhi: su Facebook la rabbia degli amici

Era uscito di casa lo scorso 25 novembre. Aveva detto ai genitori che sarebbe andato in biblioteca a studiare. Da allora non si sono più avute sue notizie. Fino al drammatico epilogo della scorsa domenica: il corpo senza vita di Fabio Occhi è stato trovato tra i boschi di Barberino del Mugello, in provincia di Firenze. Il cadavere si trovava sotto un cavalcavia, non lontano dall’area di servizio dove è stata rinvenuta l’auto del 21enne, originario di Rovereto sul Secchia e residente a Carpi.

Fabio Occhi: scomparso e ritrovato morto

Tra i tanti messaggi di affetto e cordoglio dedicati a Fabio e alla sua famiglia, ne sono comparsi alcuni fatti di rabbia e dolore. Molti amici del 21enne si sono chiesti come è stato possibile che la vicenda si sia conclusa in questo modo. In tanti hanno messo in dubbio la qualità delle ricerche effettuate dalle forze dell’ordine. Ecco alcuni dei post pubblicati sui social: “Grazie a tutti per la solidarietà! Oggi (domenica, ndr) siamo partiti da Carpi alle 12 in 15 ragazzi, chi con le Nike, chi con le Vans…arrivati all’area di servizio Aglio siamo scesi sotto il viadotto e dopo un’ora e mezzo lo abbiamo trovato!“; “Mi chiedo, ma le autorità dove lo hanno cercato per una settimana? Il resto meglio non raccontarlo!“; “Dove hanno cercato le forze dell’ordine allora per una settimana“.

Chi è e come è morto Fabio Occhi

Papà Massimo, sindacalista della Cisl, e mamma Roberta Bregolin avevano lanciato un appello per il figlio, studente dell’università di Bologna e iscritto al terzo anno di tecnica agraria: “Aiutateci a trovarlo. Fabio sta vivendo un momento di fragilità, e la sua scomparsa ci preoccupa profondamente. La macchina è chiusa e dentro ha lasciato il suo zainetto che portava sempre con sé. Dentro c’erano il suo pc, i suoi quaderni e anche il diario, da cui non si separava mai e sul quale annotava poesie e canzoni. È un ragazzo molto sensibile. Non vedendolo tornare gli abbiamo mandato un messaggio. Nessuna risposta, così come alle chiamate.

Fabio Occhi: quando ci saranno i funerali

Sapevamo che doveva andare al compleanno di un amico. Sono venuto a Carpi a cercarlo e poi al Commissariato denunciare la scomparsa. Non capiamo come mai la sua macchina sia stata rinvenuta a Barberino di Mugello: non ci risulta che abbia conoscenze in quella zona. Conduce una vita normale, da ventenne, va in università ‘da pendolare’, esce con gli amici. Siamo disperati: chiunque abbia informazioni ci contatti al 3346971163. Aiutateci a riportarlo a casa“. È molto probabile che sulla salma del giovane sarà eseguita l’autopsia volta a comprendere l’esatta causa del decesso. In seguito, si potranno fare i funerali.

Fabio Occhi: i messaggi di ‘Chi l’ha visto’ e Penelope Italia Odv

Questo il messaggio pubblicato sul sito di Chi l’ha visto: “Ritrovato purtroppo senza vita lo studente scomparso dalla provincia di Modena il 25 novembre. Il corpo rinvenuto nel pomeriggio nel territorio di Barberino di Mugello (Firenze), dove era stata parcheggiata la sua auto. Condoglianze ai familiari, che avevano lanciato per lui un appello nell’ultima puntata di ‘Chi l’ha visto?’“. Invece la pagina Facebook Penelope Italia Odv ha pubblicato: “Purtroppo le speranze di ritrovare Fabio si sono spente oggi pomeriggio. Siamo accanto alla Famiglia Occhi“.

5 Dicembre 2023

Condividi l'articolo