Guerra in Medio Oriente

Israele-Hamas: cos’è l’operazione a Sud di Gaza

L'annuncio del capo di Stato Maggiore Herzi Halevi. Le indicazioni al Mossad e allo Shin Bet: "Questa è la nostra Monaco". Intanto, con la ripresa dei bombardamenti della Striscia, ci sono stati dei raid verso alcuni kibbutz e dal Libano

Esteri - di Redazione Web - 4 Dicembre 2023

CONDIVIDI

Israele-Hamas: cos’è l’operazione a Sud di Gaza

Il capo di stato maggiore dell’Idf, tenente generale Herzi Halevi, ha confermato che l’esercito sta iniziando a operare nel Sud della Striscia di Gaza. Lo riporta il Times of Israel. L’operazione – spiega – “non sarà meno potente” di quelle nel Nord della Striscia “e non avrà risultati inferiori. I comandanti di Hamas incontreranno l’Idf ovunque. Abbiamo le capacità per farlo nel modo più completo e approfondito“.

Israele-Hamas: cos’è l’operazione a Sud di Gaza

I servizi segreti israeliani hanno ricevuto istruzione di eliminare i dirigenti di Hamas ovunque si trovino: lo ha affermato il capo dello Shin Bet (sicurezza interna) Ronen Bar in un intervento a porte chiuse, secondo la Tv pubblica Kan. ”Siamo determinati a farlo – afferma Barovunque si trovino: a Gaza, in Cisgiordania, in Libano, in Turchia, nel Qatar o altrove. Richiederà anni, ma saremo presenti“.

Israele-Hamas: ultime notizie

Bar ha aggiunto: “Questa è la nostra Monaco“, un riferimento all’eliminazione dei dirigenti palestinesi di Settembre Nero ordinata al Mossad da Golda Meir dopo la strage degli atleti israeliani alle olimpiadi del 1972.

4 Dicembre 2023

Condividi l'articolo