La decisione

Edoardo Santini: chi è il ragazzo “più bello d’Italia” entrato in seminario, “se Dio vorrà divento prete”

A 21 anni ha deciso di mettere da parte la moda, il ballo, la recitazione per accedere al propedeutico. "Vivere con due preti l'esperienza più bella della mia vita". È entrato al propedeutico dopo la richiesta al vescovo, studia teologia e presta servizio in parrocchia

Gossip - di Redazione Web - 4 Dicembre 2023

CONDIVIDI

FOTO DA INSTAGRAM (EDOARDO SANTINI)
FOTO DA INSTAGRAM (EDOARDO SANTINI)

Edoardo Santini era diventato noto per aver vinto un concorso di bellezza nel 2019, “Il più bello d’Italia”, era finito sulle riviste di moda. È stato danzatore, nuotatore, attore emergente. Ha fatto una scelta di vita apparentemente clamorosa: forse diventerà sacerdote. “A 21 anni mi ritrovo in cammino per diventare se dio vorrà un prete”. È entrato in ritiro a Fiesole, dopo la richiesta al vescovo ha avuto accesso al propedeutico, ha cominciato a studiare teologia e a prestare servizio in due parrocchie della diocesi fiorentina. Ha fatto sapere della sua decisione tramite un video pubblicato sui social.

Ha 21 anni, è di Castelfiorentino. Oltre al concorso, nel 2022 a Massa Carrara ha raggiunto il titolo di campioni italiani di categoria nella disciplina Boogie Woogie. Ha raccontato di aver deciso di mettere da parte la sua esperienza professionale, la carriera di modello, attore, ballerino. “In questi anni ho incontrato persone meravigliose che mi hanno dato tanto e permesso si vivere l’arte. Non abbandono tutto, perché le mie passioni fanno parte di me ma le vivrò e riproporrò in contesti diversi”. Il propedeutico è l’anno che precede la vita in seminario

La scelta di Edoardo Santini

La sua epifania in alcuni incontri negli ultimi tempi, l’anno scorso l’esperienza con due preti che ha definito la più bella della sua vita. “In questi anni ho avuto modo di incontrare dei ragazzi che mostrandomi cosa vuol dire ‘essere chiesa’ mi hanno dato la forza di indagare questa domanda che mi porto dietro fin da quando ero piccolo, ma che varie paure mi impedivano di approfondire”. L’anno scorso il primo passo importante. “Sono andato a vivere con due preti e quella è stata l’esperienza più bella della mia vita, un’esperienza che mi ha permesso di incontrare dei fratelli e che mi ha permesso di incontrare nella quotidianità quella risposta che aspettavo scendesse dall’alto”.

Una scelta difficile, complicata anche dalle pressioni che aveva sentito attorno, dei muri mentali che si era costruito anche lui da solo. Potrebbe diventare prete. “Lo diventerò? Non lo so, sono qui per scoprirlo. Ho fatto quel passo che mi terrorizzava, che mi impediva di essere pienamente me stesso, pronto nel caso a dire: ‘No, sbagliavo’. Quello di cui però sono certo è che non mi pentirò di questo viaggio, perché a ora posso gridare: sono Edoardo, 21 anni e sono felice”.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Edoardo Santini (@_edoardosantini_)

4 Dicembre 2023

Condividi l'articolo