I tentativi di rapina

Assalto a portavalori, commando in azione sulla A4 Milano-Torino e in Ogliastra: spari, fiamme e code

Nessun ferito negli assalti in Piemonte e in Sardegna. Un automezzo pesante utilizzato per bloccare la carreggiata, furgoni dati alle fiamme dai banditi. È caccia ai commando

News - di Redazione Web - 4 Dicembre 2023

CONDIVIDI

FOTO DA TGR PIEMONTE
FOTO DA TGR PIEMONTE

Due assalti: uno nel novarese e un altro in Ogliastra. È ancora parzialmente bloccata l’autostrada A4 dove questa mattina si è consumato un tentativo di rapina, un assalto a un furgone portavalori diretto verso Torino. Code e mezzi bloccati anche nei pressi di Quirra, dove un altro commando è entrato in azione intorno alle 8:00 di questa mattina per rapinare un altro portavalori. Non risultano notizie di feriti. Scene da film su entrambe le strade, con spari e mezzi in fiamme. Sul posto si trovano ancora i mezzi pesanti coinvolti e le forze dell’ordine per ricostruire la dinamica dell’accaduto.

Sulla A4 il mezzo ha subito un tentativo di blocco nei pressi del ponte sul Ticino, al confine tra la Lombardia e il Piemonte, nel territorio di Romentino, in provincia di Novara. Sul posto la polizia stradale e la squadra mobile, in corso gli accertamenti. È scattata la caccia al commando. I rapinatori avevano piazzato un automezzo pesante di traverso sulla carreggiata per bloccare le corsie. Erano le 6:30 circa. L’autista del portavalori sarebbe riuscito a evitare il blocco fuggendo e dando l’allarme. Si è rifugiato nella caserma della polizia stradale a Novara Est. Non è chiaro da quante persone fosse composto il commando, erano armate. Sono fuggite spargendo chiodi sul manto stradale.

L’assalto sulla A4

Secondo alcune testimonianze riportate da Il Corriere Torino sarebbero stati esplosi dei colpi d’arma da fuoco, non ci sono feriti. Il tir bersaglio dell’assalto è ancora sul posto, gli investigatori stanno lavorando per capire quante fossero le persone pronte per il colpo in autostrada. L’A4 è parzialmente bloccata in entrambe le direzioni del tratto della rapina. Si sono formate delle code di circa cinque chilometri in direzione Milano, tra Biandrate e Marcallo, e in direzione Torino, tra Marcallo e Novara est.

Assalto a portavalori in Ogliastra

Questa mattina si è verificato un altro assalto a un portavalori in Ogliastra, sulla statale 125, nei pressi del bivio per Tertenia. Il commando entrato in azione avrebbe esploso dei colpi d’arma da fuoco, alcune automobili sono state incendiate dai malviventi prima di darsi alla fuga. Una colonna di fumo si è alzata sulla statale, al momento bloccata. Non ci sarebbero stati feriti.

Come ricostruito da La Nuova Sardegna, il portavalori era partito da Tortolì ed era diretto a Cagliari. L’assalto si è verificato intorno alle 8 di questa mattina, al chilometro 91, nella zona di Quirra della statale. L’azione sarebbe cominciata con il blocco di un camion bisarca delle Tirso che trasportava auto per una rivendita di Tortolì. Non è ancora chiaro se la rapina sia riuscita. Due furgoni dati alle fiamme. Sul posto sono arrivati i carabinieri della Compagnia di Jerzu e il personale del 118. La 125 è bloccata in entrambi i sensi di marcia, si sono formate delle code.

4 Dicembre 2023

Condividi l'articolo