Lo 'sgarro'

Serghei Lavrov: perché la Bulgaria ha negato lo spazio aereo al ministro russo

La decisione di Sofia è arrivata perché sull'aereo c'era la portavoce Maria Zakharova, destinataria di sanzioni europee. Lavrov è atterrato a Skopje per il vertice Osce

Esteri - di Redazione Web - 30 Novembre 2023

CONDIVIDI

Serghei Lavrov: perché la Bulgaria ha negato lo spazio aereo al ministro russo

Il ministro degli Esteri russo Serghei Lavrov è arrivato oggi a Skopje, per partecipare a una riunione dell’Osce, con un aereo che ha sorvolato la Grecia e non la Bulgaria, come previsto in un primo momento, dopo che le autorità di Sofia hanno negato l’autorizzazione perché a bordo si trovava la portavoce Maria Zakharova, oggetto di sanzioni della Ue. Lo ha detto un membro della delegazione russa citato dall’agenzia Interfax. “La cattiva stupidità dei russofobi ha raggiunto un punto che per la prima volta nella nostra storia delle autorità hanno proibito il sorvolo non a un aereo ma a una persona sull’aereo“, scrive sul suo canale Telegram la stessa Zakharova.

Serghei Lavrov: perché la Bulgaria ha negato lo spazio aereo al ministro russo

Secondo la portavoce, le regole del traffico aereo stabilite dalla Convenzione di Chicago del 1944 non prevedono che lo spazio aereo sia considerato come “territorio” di un Paese, e quindi le sanzioni della Ue non possono essere applicate a una persona che si trovi a bordo di un aereo che sorvoli quel Paese senza farvi sosta. Zakharova si chiede poi se le autorità bulgare si rendano conto di avere creato “un pericoloso precedente” e abbiano pensato che “simili misure possono essere applicate come risposta a migliaia di funzionari della Nato” il cui ingresso in Russia è vietato come risposta alle sanzioni occidentali.

La Bulgaria nega lo spazio aereo al ministro Lavrov: la reazione del Cremlino

Chi ha dato il diritto ad autorità analfabete a Sofia di portare disonore sul popolo bulgaro?“, conclude la portavoce. Il portavoce del Cremlino, Dmitry Peskov, ha definito “assurda e stupida” la decisione della Bulgaria di chiudere il proprio spazio aereo al velivolo con cui il ministro degli Esteri Lavrov ha raggiunto la capitale Macedonia del Nord.

30 Novembre 2023

Condividi l'articolo