A Roma

Morti annunciate su Fb, il mistero di Valerio e Simona: “Per noi amanti dell’Opera è scelta più coerente”

I post sui social che hanno allarmato gli amici. "Addio. La mia vita terrena e quella di Simona finiscono qui”. I corpi ritrovati in casa e in un parcheggio

Cronaca - di Redazione Web - 13 Giugno 2023

CONDIVIDI

FOTO DI REPERTORIO
FOTO DI REPERTORIO

Ad allarmare tutti un messaggio postato su Facebook. “Addio amici tutti. La mia vita terrena e quella di Simona finiscono qui”. E l’annuncio terribile. “Per noi amanti dell’Opera e del melodramma questa rappresenta la scelta più coerente che potessimo fare. Chiedo scusa a chi ho fatto del male”. Questa mattina Valerio Savino e Simona Lidulli sono stati trovati morti a Roma. Lei in casa, lui in auto. Al momento si propende per la pista dell’omicidio suicidio. Sul caso indagano i carabinieri.

Savino aveva 63 anni, Lidulli 64. Erano due appassionati di opera e di melodramma, stavano insieme. Su entrambi i social tantissime le fotografie scattate nei teatri in giro per l’Europa. Lidulli aveva diverse fotografie con il maestro Placido Domingo. Savino era originario della provincia di Potenza. L’allarme alle forze dell’ordine è scattato dopo il post in cui l’uomo annunciava quello che aveva tutta l’aria di un gesto estremo. “Addio amici tutti. La mia vita terrena e quella di Simona finiscono qui. Insieme da sempre e per sempre. Un pensiero di affetto e gratitudine a tutti voi. Per noi amanti dell’Opera e del melodramma questa rappresenta la scelta più coerente che potessimo fare. Chiedo scusa a chi ho fatto del male”. Sulla pagina della compagna un altro post piuttosto preoccupante, di una sola parola: “Addio”.

Subito sotto i post si sono affollati i commenti di amici e conoscenti. “Non fare stupidaggini”. “Chiamami”. “Come possiamo aiutarvi?”. Alcuni hanno provato a mettersi in contatto con la coppia. Quando i carabinieri sono intervenuti, intorno alle 11:30, in via Adolfo Consolini, al Laurentino, non c’era giù più niente da fare. La donna è stata trovata riversa, nell’appartamento, priva di vita. Il cadavere dell’uomo è stato ritrovato in un’auto nel parcheggio del centro commerciale “I Granai”. A segnalarlo alcuni passanti.

Sul posto del primo ritrovamento, la casa in via Adolfo Consolini, oltre ai militari sono intervenuti il medico legale e il pm di Roma. Le indagini puntano a far luce sulla dinamica della tragedia della coppia. Si indaga sulle piste dell’omicidio-suicidio e del doppio suicidio. Dubbi sul messaggio apparso sul profilo social della donna, se sia stato scritto da lei o meno. Due giorni fa Lidulli aveva postato la fotografia di una giornata in serenità con alcuni amici. In corso gli accertamenti dei carabinieri della compagnia Eur e del Nucleo Investigativo di via In Selci.

13 Giugno 2023

Condividi l'articolo