L'incidente a Pontremoli

Bus con 20 alunni esce di strada e finisce nella scarpata: sfiorata la strage

Il pullman caduto in una macchia boschiva per 400 metri. Due ragazzi in codice rosso, l'autista grave ma non sarebbe in pericolo di vita

Cronaca - di Redazione Web - 30 Maggio 2023

CONDIVIDI

Bus con 20 alunni esce di strada e finisce nella scarpata: sfiorata la strage

Poteva essere una strage, quella oggi dell’autobus che trasportava 20 ragazzini e che a Pontremoli è uscito di strada ed è precipitato in una macchia boschiva in una scarpata. A bordo viaggiavano ragazzini delle scuole superiori, circa 15 o 16 anni. Almeno cinque i feriti tra questi oltre all’autista, quest’ultimo verserebbe in gravi condizioni ma cosciente e non in pericolo di vita. Due ragazzi sono stati trasferiti in codice rosso. Sul posto sono intervenuti diverse squadre e gli elicotteri dei vigili del fuoco e del soccorso alpino e speleologico.

Il pullman di Autolinee Toscane, della linea 1 extraurbana in servizio tra Pontremoli e Zeri, in Lunigiana, provincia di Massa Carrara, trasportava 22 persone compreso l’autista e una donna. I 20 ragazzi erano tutti liceali di ritorno a casa. L’incidente si è verificato intorno alle 13:30, in località Tecchia Rossa, sulla provinciale 37. All’altezza di un tornante il bus è finito fuori strada. Il mezzo è precipitato in una scarpata, a circa 400 metri sotto il livello della strada. Gli alberi avrebbero contribuito a rallentarne la discesa.

Ancora tutte da chiarire la causa e la dinamica del sinistro che poteva risultare tragico. Non è escluso il malore per l’autista, come ha detto a LaPresse il capitano Antonio De Vita dei carabinieri di Massa-Carrara, o un accecamento causato dalla luce del sole. In tutti e due i casi l’autista avrebbe perso il controllo del mezzo. I ragazzi a bordo sono stati tutti tratti in salvo. Due di sedici anni sono stati trasferiti in Codice Rosso in ospedale, uno dei due in elisoccorso all’ospedale di Cisanello a Pisa per trauma cranico mentre l’altro soltanto per la dinamica a quello di Pontremoli.

Altri tre sono stati ricoverati in codice giallo, altri quindici in ospedale in codice verde. Sul posto sono intervenuti i sanitari e le ambulanze del 118, i vigili del fuoco, i carabinieri, il Soccorso alpino e gli elicotteri. I pompieri e gli uomini del soccorso alpino hanno continuato a setacciare la zona per chiarire la presenza di eventuali altre persone ferite.

30 Maggio 2023

Condividi l'articolo