L'aggressione

Milano: poliziotto accoltellato alla stazione di Lambrate. È in gravi condizioni

L'agente era intervenuto con alcuni colleghi nella stazione milanese dopo una segnalazione da parte della Polizia Ferroviaria: un 37enne, in stato psichico alterato, lanciando pietre contro i treni, aveva colpito una donna alla testa. L'arrivo dei poliziotti, l'uso del taser e la colluttazione che ha causato il ferimento della vittima. Ora l'aggressore è in carcere

Cronaca - di Redazione Web - 9 Maggio 2024

CONDIVIDI

Milano: poliziotto accoltellato alla stazione di Lambrate. È in gravi condizioni

Un poliziotto è stato accoltellato in modo grave intorno alla mezzanotte nei pressi della stazione di Lambrate a Milano. La Polizia è intervenuta per un uomo che stava lanciando pietre contro i treni e aveva colpito alla testa una donna di 55 anni, portata all’ospedale Fatebenefratelli in condizioni non gravi. L’uomo, un 37enne marocchino è stato stordito dal taser, ma ha comunque colpito con un coltello un 35enne vice Ispettore con tre fendenti alla schiena. Il poliziotto è stato trasportato in condizioni gravi all’ospedale Niguarda dove è operato d’urgenza per la lesione di alcuni organi.

Milano: poliziotto accoltellato alla stazione di Lambrate

Il 37enne è stato arrestato. Intorno alla mezzanotte, la Polizia Ferroviaria ha chiesto in aiuto l’intervento delle volanti della Questura di Milano per un uomo molesto e in forte stato di agitazione che, mentre si trovava presso i binari nella stazione ferroviaria di Lambrate, stava lanciando pietre contro i treni. Sono arrivante velocemente sul posto due pattuglie dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico e l’uomo, un 37enne marocchino , in evidente stato psichico alterato e che ha opposto resistenza, è stato stordito dal taser ma la scarica non è stata efficace per via del giubbotto che indossava.

Poliziotto accoltellato a Milano: l’aggressore è in carcere

È quindi nata una colluttazione nel corso della quale lo straniero, che ha diversi alias in banca dati e precedenti per reati contro le persone e il patrimonio e resistenza a pubblico ufficiale, ha colpito con un coltello un vice Ispettore della Polizia di Stato alla schiena Il poliziotto è stato trasportato in “codice rosso” all’ospedale Niguarda dove è stato operato d’urgenza. Il 37enne marocchino è ora in carcere a San Vittore.

9 Maggio 2024

Condividi l'articolo