La scelta della Scuderia

Perché la Ferrari sarà azzurra nel Gp di Formula 1 a Miami, l’omaggio al passato del “Cavallino”

Sport - di Redazione - 24 Aprile 2024

CONDIVIDI

Perché la Ferrari sarà azzurra nel Gp di Formula 1 a Miami, l’omaggio al passato del “Cavallino”

I tifosi della “Rossa” di Maranello avranno una sorpresa nel prossimo Gran Premio di Formula 1 in programma negli Stati Uniti, a Miami, domenica 5 maggio.

La Ferrari ha infatti annunciato una livrea e tute speciali: niente rosso, come da tradizione, ma un particolare azzurro che sarà comunque un omaggio alla storia del “Cavallino rampante”, forse meno nota.

Perché la Ferrari sarà azzurra al Gp di Miami di F1

A spiccare sulla livrea delle Ferrari di Carlos Sainz e Charles Leclerc saranno due tipi di colori: l’azzurro La Plata e l’azzurro Dino, che si andranno ad aggiungere all’iconico rosso.

Perché questa scelta? Il primo colore era la tonalità che Alberto Ascari, due volte campione del mondo di Formula 1 nel 1952 e 1953, portò in gara nelle sue stagioni più vincenti con la Ferrari.

L’Azzurro Dino invece è un colore più “carico”, che indossarono diversi piloti della Scuderia Ferrari come Arturo Merzario e Clay Regazzoni. In particolare Regazzoni fu l’ultimo a “indossare” l’azzurro, prima di lasciare spazio all’iconico rosso Ferrai nel 1974.

Ma di colore azzurro furono nel passato, in particolare negli anni Sessanta, le tute di piloti Ferrari come John Surtees e Lorenzo Bandini, Ludovico Scarfiotti e Chris Amon, ma anche Nike Lauda.

Come sarà la monoposto Ferrari

La Ferrari al momento non ha mostrato foto della SF-24 che scenderà in pista a Miami, limitandosi a delle foto dei suoi due piloti.

Sembra però difficile, contrariamente a quanto mostrato in alcuni fotomontaggi diventati virali sul web, che la Scuderia scelga di cancellare totalmente il Rosso dalla livrea delle sue monoposto.

Più probabile, come accaduto per esempio col giallo Modena utilizzato in occasione del Gp di Monza, che le due monoposto rimangano rosse con inserti in azzurro La Plata e azzurro Dino.

di: Redazione - 24 Aprile 2024

Condividi l'articolo