La tragedia e il lutto

Caserta piange Simona Serra, la studentessa investita a Pozzuoli: alcol e drug test negativi per il 19enne alla guida

La giovane aveva solo 21 anni. È stata travolta dalla vettura dopo l'uscita da una pizzeria. Il ragazzo che conduceva l'auto è indagato per omicidio stradale. Tanti i messaggi d'affetto per la vittima

Cronaca - di Andrea Aversa - 10 Aprile 2024

CONDIVIDI

Caserta piange Simona Serra, la studentessa investita a Pozzuoli: alcol e drug test negativi per il 19enne alla guida

Era andata a Pozzuoli, città flegrea in provincia di Napoli, a mangiare una pizza. All’uscita dal locale è stata investita da un’automobile. Simona Serra, 21 anni di Caserta, è deceduta il giorno dopo – a causa delle ferite riportate – presso l’ospedale Santa Maria delle Grazie. Per questo motivo il 19enne alla guida della vettura che ha travolto la giovane è stato denunciato per omicidio stradale. Secondo quanto riportato dal Corriere del Mezzogiorno, gli esiti dell’alcol e del drug test sono risultati negativi. Per questo le forze dell’ordine stanno ultimando i dovuti accertamenti volti a comprendere la dinamica del drammatico incidente.

Chi era Simona Serra

La procura di Napoli ha avviato un’indagine. Al vaglio degli inquirenti e degli agenti della Polizia Municipale di Pozzuoli ci sono le immagini registrate dalle video camere di sorveglianza presenti nei pressi del luogo del sinistro. Al momento la salma della vittima è stata posta a sequestro dall’autorità giudiziaria che ne ha ordinato l’autopsia. I primi riscontri hanno permesso di individuare il tratto di strada interessato dall’impatto e il punto specifico dove esso sarebbe avvenuto. Intanto, l’intera comunità casertana è rimasta sconvolta dall’accaduto. tanti i messaggi d’affetto dedicati a Simona e alla famiglia Serra.

Simona Serra: il post su Facebook della Preside del Liceo Manzoni di Caserta

Ha scritto la dirigente scolastica Adele Vairo: “Ci sono giornate in cui ti senti nulla e devi continuare ad andare avanti.’Ὃν οἱ θεοὶ φιλοῦσιν, ἀποθνὴσκει νέος’, ‘Muore giovane chi è caro agli dei’. Così scriveva il poeta Menandro (frammento 111 K.-Th.), per cercare di dare un senso ad un immenso dolore. Il tragico e prematuro addio di Simona, studentessa del nostro Liceo Classico, lascia un vuoto nel cuore di tutta la nostra comunità educante. Con profonda tristezza, porgiamo le nostre più sentite condoglianze alla sua famiglia, agli amici e a coloro che hanno avuto il privilegio di conoscerla. Il suo ricordo continuerà a risplendere nei corridoi della sua…della nostra scuola. Ciao, Simona. Sit tibi terra levis“.

10 Aprile 2024

Condividi l'articolo