Rischia un nuovo stop

Tonali di nuovo nei guai, deferito della Federazione inglese: ha scommesso 50 volte, rischia una seconda squalifica

Sport - di Redazione - 28 Marzo 2024

CONDIVIDI

Sandro Tonali
Sandro Tonali

Per Sandro Tonali i guai sembrano non finire guai. L’ex centrocampista del Milan e della Nazionale, che la scorsa estate era passato agli inglesi del Newcastle per circa 70 milioni di euro, salvo poi venire squalificato per 10 mesi per scommesse, è incappato in nuovi problemi legati al gioco anche in Inghilterra.

La nuova indagine per scommesse su Tonali

La FA, la Federazione inglese di calcio, ha ufficialmente deferito il centrocampista 23enne dei “Magpies” per aver violato le regole sulle scommesse: l’accusa è quella di aver puntato 50 volte sul calcio tra il 12 agosto e il 12 ottobre 2023, dunque dopo l’inizio della stagione calcistica inglese. Le date sono un particolare non di poco conto: il 12 ottobre 2023, data secondo la FA dell’ultima puntata illegale di Tonali, è il giorno in cui la polizia arrivò nel ritiro della Nazionale italiana di calcio a Coverciano per interrogare Tonali e il compagno azzurro Nicolò Zaniolo, uscito pulito dall’inchiesta.

La prima squalifica per scommesse

Tonali ha tempo fino al 5 aprile per rispondere alle accuse, che potrebbero portare anche ad un prolungamento dello stop per il centrocampista: il 23nne di Lodi era stato sanzionato per 10 mesi (più otto mesi da scontare in prescrizioni alternative, fra cui un percorso riabilitativo obbligatorio contro la ludopatia), con la squalifica che dovrebbe scadere il 14 luglio prossimo.

Il comunicato della federazione inglese non specifica se il centrocampista azzurro abbia o meno scommesso sulle partite della sua squadra, limitandosi a dire che si trattano di scommesse su “partite di calcio”.

La posizione del Newcastle

Il Newcastle, club di proprietà del fondo arabo PIF (Public Investment Fund, fondo sovrano dell’Arabia Saudita) in cui milita dalla scorsa estate, ha emesso un comunicato nel quale “prende atto dell’accusa di cattiva condotta ricevuta da Sandro Tonali circa l’infrazione delle regole sulle scommesse della FA. Sandro continua ad adempiere pienamente con le indagini pertinenti e ha il pieno supporto del club. A causa del processo attualmente in corso, Sandro e il Newcastle United non sono in grado al momento di fornire ulteriori commenti”.

Con la maglia bianconera dei “Magpies” Tonali ha giocato 12 partite: l’ultima prima della squalifica era stata il 21 ottobre dello scorso anno.

di: Redazione - 28 Marzo 2024

Condividi l'articolo