In provincia di Napoli

Villaricca: rompe una costola alla moglie e picchia la figlia 13enne, 39enne in manette

L'intervento dei carabinieri, allertati da una segnalazione dei vicini che hanno sentito le urla di rabbia dell'uomo e di dolore della donna e della bambina. Entrambe sarebbero state per anni vittime di violenza domestica

Cronaca - di Redazione Web - 7 Marzo 2024

CONDIVIDI

Villaricca: rompe una costola alla moglie e picchia la figlia 13enne, 39enne in manette

Pugni e schiaffi, sia alla moglie che alla figlia 13enne. Autore dell’aggressione un 39enne di Villaricca (in provincia di Napoli) arrestato dai carabinieri intervenuti a seguito di una chiamata al 112 da parte di chi aveva sentito grida disperate e un tappeto di insulti arrivare dell’appartamento della famiglia. Quando dopo poco i militari delle stazioni di Villaricca e Mugnano sono sopraggiunti sul posto l’uomo, già noto alle forze dell’ordine, era ancora agitato.

Ora dovrà rispondere di maltrattamenti in famiglia e lesioni. Le due vittime sono state portate in ospedale. Entrambe, secondo i medici, guariranno entro 30 giorni: la più grande delle due ha subìto anche la frattura di una costola. Dalle indagini è emerso che la bambina è stata testimone per anni delle violenze subite dalla madre e mai denunciate.

7 Marzo 2024

Condividi l'articolo