Il dramma

Bimbo di 4 anni si sente male e muore in ospedale, la tragedia nel napoletano: aperta una inchiesta

Cronaca - di Redazione Web - 27 Febbraio 2024

CONDIVIDI

Bimbo di 4 anni si sente male e muore in ospedale, la tragedia nel napoletano: aperta una inchiesta

La tragedia si è consumata in una manciata di minuti: un bambino di 4 anni ha accusato un malore, è stato portato di corsa in ospedale ma lì è morto. E’ successo all’Ospedale San Giuliano di Giugliano di Napoli. Per il piccolo, originario di Mugnano di Napoli, non c’è stato nulla da fare. Ma su quella prematura morte bisogna vederci chiaro. La procura di Napoli nord ha disposto l’autopsia per capire se il piccolo si sarebbe potuto salvare. Indagini sono in corso per ricostruire l’esatta dinamica dell’accaduto.

L’arrivo in ospedale a Giugliano e la morte

Secondo quanto riportato dai Carabinieri, la tragedia si è verificata nel pomeriggio di oggi all’ospedale San Giuliano di Giugliano in Campania, in provincia di Napoli. Secondo quanto si apprende, alle 18:30 di oggi, i carabinieri della compagnia di Marano di Napoli sono intervenuti nell’ospedale San Giuliano per il decesso di un bambino di 4 anni, arrivato da Mugnano di Napoli. Dalle prime sommarie informazioni raccolte dagli investigatori, il bimbo sarebbe stato accompagnato d’urgenza in ospedale per un malore e i primi accertamenti dei medici non hanno consentito di appurare le cause della morte.

Il lutto cittadino a Mugnano per la morte del piccolo

“È con profondo dolore che esprimiamo le nostre più sincere condoglianze alle famiglie per la tragica e improvvisa perdita del piccolo R. , di soli 4 anni, per arresto cardiaco”, ha scritto sulla sua pagina Facebook Luigi Sarnataro, sindaco di Mugnano di Napoli. “In questo momento difficile, l’intera amministrazione comunale si stringe attorno a voi con affetto e solidarietà. Per onorare la memoria del piccolo, proclamo il lutto cittadino, disponendo le bandiere del municipio a mezz’asta. Siamo vicini con il cuore e condividiamo questo dolore”.

Aperta un’inchiesta per la morte del bimbo di 4 anni

Secondo quanto riportato da TeleclubItalia, il bimbo sarebbe morto per soffocamento mentre era a casa del nonno. Inutile la corsa in ospedale, il piccolo sarebbe morto per un arresto cardiaco. Per lui non c’è stato nulla da fare. La dinamica dell’accaduto è ancora tutta da ricostruire ma secondo le prime indiscrezioni riportate dal giornale, pare che il piccolo stesse giocando quando qualcosa gli ha ostruito la respirazione, forse un giocattolo o qualcosa che stava mangiando. La Procura di Napoli Nord ha aperto un’inchiesta e il pm di turno ha disposto il sequestro della salma del bimbo, in vista dell’autopsia che servirà a chiarire come sia deceduto il piccolo. L’unica cosa certa, per il momento è che si tratta di una tragedia enorme. Sui social si moltiplicano i messaggi di cordoglio per la drammatica morte del piccolo.

27 Febbraio 2024

Condividi l'articolo