L'inchiesta

Sarno: 14enne perde la vita poche ore dopo le dimissioni dall’ospedale

Il giovane si è sentito male durante la notte. Dopo un primo ricovero, i medici ne hanno disposto il ritorno a casa. Ma il malore si è presentato di nuovo e all'arrivo presso un secondo nosocomio, le condizioni dell'adolescente sono peggiorate, fino al decesso

Cronaca - di Andrea Aversa - 26 Febbraio 2024

CONDIVIDI

Sarno: 14enne perde la vita poche ore dopo le dimissioni dall’ospedale

Ha avvertito durante la notte dei dolori fortissimi. Delle fitte atroci accompagnate da conati di vomito. Il suo stato di salute ha allarmato i genitori che immediatamente hanno provveduto ad accompagnarlo in ospedale. Dopo i primi accertamenti, il giovane è stato dimesso. Ma il malore è tornato, con la stessa forza e la stessa intensità di qualche ora prima. A quel punto il papà e la mamma hanno deciso di portarlo in un altro nosocomio.

Purtroppo, poi, c’è stato il tragico epilogo: la vittima, 14 anni, ha perso la vita. Fatale l’improvviso peggioramento delle sue condizioni di salute. Una tragedia quella che è accaduto presso l’ospedale Umberto I di Nocera Inferiore, località in provincia di Salerno. Il ragazzo che è morto, insieme alla sua famiglia, era originario di Sarno (località sempre del Salernitano). I genitori del 14enne avevano portato il figlio all’ospedale Villa Martiri.

Ma li i sanitari ne avevano disposto il ritorno a casa. Considerato che il malore si era rifatto vivo, fino a causare il decesso del giovane, la madre e il padre, secondo quanto riportato da Il Corriere del Mezzogiorno, hanno denunciato i fatti all’autorità giudiziaria. Immediatamente, quest’ultima ha aperto un’inchiesta e ordinato il sequestro della cartella clinica. Inoltre, sarà effettuata l’autopsia sulla salma del ragazzo. Le indagini sono condotte dai carabinieri.

26 Febbraio 2024

Condividi l'articolo