L'addio

Perché Jurgen Klopp lascia il Liverpool, l’annuncio in video: “Devo dirvi la verità”

Un filmato pubblicato dal club inglese e diventato ben presto virale. Un esempio di comunicazione: i 'Reds' sono primi in classifica dopo la deludente stagione dello scorso anno. Il tecnico tedesco: "Amo la città, il club, i tifosi, lo staff. Amo tutto ciò che abbiamo fatto insieme. Ora concentriamoci sul presente per avere altre vittorie da ricordare in futuro"

Sport - di Andrea Aversa - 26 Gennaio 2024

CONDIVIDI

Perché Jurgen Klopp lascia il Liverpool

Parole pronunciate dal cuore e che di sicuro avranno sconvolto i tifosi del Liverpool. L’allenatore Jurgen Klopp ha annunciato che a fine stagione lascerà il club inglese dopo nove anni di permanenza su quella panchina. Giunto nel 2015 dopo aver lasciato il Borussia Dortmund (dove aveva vinto due Bundesliga, una Coppa di Germania e due Supercoppa dì Germania), Klopp alla guida dei Reds ha conquistato tutti i tioli possibili, tranne l’FA Cup. Il tecnico tedesco ha detto di non avere più energia e che la città, i tifosi, il club e il suo staff, meritavano di conoscere la verità, proprio per quello che il loro connubio ha rappresentato.

Jurgen Klopp: perché l’allenatore tedesco lascia il Liverpool

Klopp ha rivelato nel filmato (girato e pubblicato dalla società), che aveva informato della sua decisione il club lo scorso novembre. “Posso capire che sia uno choc per molte persone in questo momento – ha detto Kloppquando lo senti per la prima volta, ma ovviamente posso spiegarlo o almeno provare a spiegarlo. Amo assolutamente tutto di questo club, amo tutto della città, amo tutto dei nostri tifosi, amo la squadra, amo lo staff. Amo tutto. Ma il fatto che io prenda comunque questa decisione dimostra che sono convinto che sia quella che devo prendere.

Chi è Jurgen Klopp e cosa ha vinto

Il fatto è che sono a corto di energie. Adesso non ho problemi – ha continuato il tecnico tedesco – ovviamente, lo sapevo già da tempo che prima o poi avrei dovuto annunciarlo, ma ora sto assolutamente bene. So che non posso fare il lavoro ancora e ancora e ancora e ancora. Dopo gli anni che abbiamo passato insieme e dopo tutto il tempo che abbiamo trascorso insieme e dopo tutte le cose che abbiamo passato insieme, il rispetto per te è cresciuto, l’amore è cresciuto per te e il minimo che ti devo è la verità: e questa è la verità.

L’addio di Jurgen Klopp: il video

L’avevo detto alla società già a novembre. Devo spiegare un po’ che forse il lavoro che faccio la gente lo vede dall’esterno, sono sulla linea laterale e durante le sessioni di allenamento e cose del genere, ma la maggior parte di tutte le cose accadono intorno a questo genere di cose. Ciò significa – ha continuato Kloppche una stagione inizia e tu pianifichi già praticamente la prossima stagione. Quando ci siamo seduti insieme a parlare di potenziali acquisti, del prossimo campo estivo e di se potevamo andare ovunque, mi è venuto in mente il pensiero ‘non sono più sicuro di essere qui allora’ e ne sono rimasto sorpreso anch’io. Ovviamente comincio a pensarci. Noi siamo il Liverpool, abbiamo affrontato cose più difficili insieme. Facciamone un punto di forza. Sarebbe davvero fantastico. Spremiamo tutto da questa stagione e avremo un’altra cosa di cui sorridere quando guarderemo indietro nel futuro“.

26 Gennaio 2024

Condividi l'articolo