La nota di Kensington Palace

Kate Middleton operata all’addome a Londra, la principessa resterà in ospedale per due settimane

Curiosità - di Redazione - 17 Gennaio 2024

CONDIVIDI

Kate Middleton
Kate Middleton

Kate Middleton, la principessa del Galles e moglie dell’erede al trono William, è ricoverata in ospedale a Londra dove è stata operata “con successo” all’addome. La notizia è stata diffusa da Kensington Palace a “giochi fatti”: l’operazione programmata da tempo è avvenuta infatti ieri, martedì 16 gennaio, al London Clinic.

Sua altezza reale la principessa del Galles è stata ricoverata ieri alla London Clinic per un intervento chirurgico addominale programmato. L’intervento ha avuto successo e si prevede che rimarrà in ospedale dai dieci ai quattordici giorni, prima di tornare a casa per continuare la convalescenza”, si legge in una nota ufficiale diffusa dalla Casa Reale.

Sulla base degli attuali pareri medici, è improbabile che ritorni alle funzioni pubbliche prima di Pasqua” si legge inoltre nella nota. Kensington Palace ha inoltre riferito che Kate Middleton, 42 anni compiuti lo scorso 9 gennaio, si scusa per aver posticipato i prossimi impegni.

La principessa del Galles, riporta sempre il Palazzo, “apprezza l’interesse che questo comunicato genererà. Spero che il pubblico comprenda il suo desiderio di mantenere un senso di normalità per i suoi figli, per quanto possibile. Il suo desiderio è che le informazioni personali sul suo stato di salute rimangano private”.

Non a caso Kensington Palace ha già fatto sapere che non rilascerà altre informazioni sulla patologia di Kate, ma aggiornerà i giornalisti “quando ci saranno informazioni rilevanti da condividere”.

Come sta la principessa Kate

A parte le tre gravidanze, con le nascite dei principi George, Charlotte e Louis, è la prima volta che Catherine Elizabeth Middleton, nome completo della 42enne  principessa di Galles, viene ricoverata in ospedale per problemi di salute, quantomeno in anni recenti.

Durante le tre gravidanze la principessa Kate era stata ricoverata prima del parto per iperemesi gravidica, una forte nausea che spesso soffrono le donne in gravidanza. In passato, quando Kate era ancora una studentessa presso il Marlborough college, subì una operazione che le ha lasciato una cicatrice sul lato del capo: il “segno” si era evidenziato in occasione di un ricevimento a Buckingham Palace per la sua acconciatura con capelli tirati all’indietro.

Re Carlo sarà operato alla prostata

Nel giorno in cui Kensington Palace annuncia l’operazione già avvenuta per la principessa del Galles, sempre da Londra Buckingham Palace ha comunicato che Re Carlo III subirà una “procedura medica” la prossima settimana in una clinica di Londra per un problema di “prostata ingrossata“.

Come migliaia di uomini ogni anno, il re si deve sottoporre ad un trattamento per l’ingrossamento della prostata. Le condizioni di Sua Maestà sono benigne e sarà ricoverato in ospedale la prossima settimana per una procedura correttiva“. Nella dichiarazione ufficiale si specifica anche che gli impegni pubblici di re Carlo III saranno rinviati “per un breve periodo di recupero“.

Nel riportare la notizia, la Bbc ha anche evidenziato come la prostata ingrossata sia una condizione diffusa “fra gli uomini sopra i 50 anni e non sia “considerata usualmente grave“. In forma benigna, stando ai protocolli medici del servizio sanitario nazionale del Regno (Nhs) citati dall’emittente pubblica, non comporta statisticamente neppure “un rischio accresciuto di sviluppare un futuro cancro alla prostata“.

di: Redazione - 17 Gennaio 2024

Condividi l'articolo