La tragedia

Francesco De Paolis: chi è l’uomo morto al San Camillo di Roma per un forte mal di gola

L'uomo aveva 44 anni, faceva il commesso in un supermercato. Ha perso la vita davanti alla compagna con la quale aveva una famiglia allargata con due figlie. Il dramma c'è stato lo scorso 31 dicembre

Cronaca - di Redazione Web - 4 Gennaio 2024

CONDIVIDI

Francesco De Paolis: chi è l’uomo morto al San Camillo di Roma per un forte mal di gola

È andato in ospedale per un forte mal di gola è morto al pronto soccorso qualche ora dopo. È quanto accaduto al 44enne Francesco De Paolis, lo scorso 31 dicembre al San Camillo di Roma. La notizia è stata riportata da Il Messaggero. Il quotidiano rende noto che i familiari dell’uomo hanno presentato una denuncia ai carabinieri della stazione di Porta Portese per far luce sulla vicenda.

Dal mal di gola al decesso

L’ultimo messaggio alla compagna, Chiara Romei, lo avrebbe mandato due ore prima di morire. Un’amica della coppia, visto che a un certo punto non rispondeva più, ha chiamato l’ospedale dal quale più tardi avrebbero richiamato per dire che la situazione era “grave“. A quel punto, la compagna del 44enne si è precipitata al pronto soccorso dove l’uomo è deceduto intorno alle 22.30. Sarà ora l’autopsia a stabilire le cause del decesso.

I messaggi alla compagna prima di morire

Dal San Camillo hanno fatto sapere di essere “fiduciosi dell’operato del personale sanitario che ha fornito assistenza al paziente durante la sua repentina e grave evoluzione, purtroppo culminata col decesso” e attendono i risultati dell’autopsia. L’uomo, un dipendente di un supermercato della Capitale, lascia due figlie. La Romei ha dichiarato al quotidiano romano: “Francesco non si sentiva bene, aveva mal di gola. Ma anche io avevo avuto le placche e la bimba aveva preso l’influenza. Ma il 31 la situazione è precipitata: ha cominciato a non deglutire bene. Aveva la gola arrossata. Non poteva prendere un antibiotico a cui è allergico, allora siamo andati in ospedale“.

4 Gennaio 2024

Condividi l'articolo