Doping

Guai per Pogba, il calciatore della Juventus risultato positivo al testosterone

Il giocatore francese sarebbe risultato positivo dopo la partita tra i bianconeri e l'Udinese. Cos'è il testosterone e perché è una sostanza dopante

Sport - di Redazione Web - 11 Settembre 2023 alle 18:14

Cos’è il testosterone e perché è una sostanza dopante

Il denaro cambia le persone e può distruggere una famiglia, può creare una guerra: a volte, quand’ero da solo, pensavo ‘Non voglio più avere soldi, non voglio più giocare a calcio’“: è la rivelazione di Paul Pogba, centrocampista della Juventus, ai microfoni di Al Jazeera. “Adesso voglio far rimangiare le parole dei critici – ha continua il francese – e dimostrare che non sono debole: io non mi arrenderò mai“. Poi la doccia fredda: il calciatore francese sarebbe risultato positivo al testosterone in un controllo dopo la prima giornata di campionato quando i bianconeri ha giocato in trasferta alla Dacia Arena contro l’Udinese. Lo apprende l’Ansa da ambienti sportivi.

Cos’è il testosterone e perché è una sostanza dopante

Ma cos’è il testosterone e perché è una sostanza dopante? Si tratta, “di un ormone steroideo del gruppo androgeno prodotto principalmente dalle cellule di Leydig situate nei testicoli e, in minima parte, dalle ovaie e dalla corteccia surrenale. La sua produzione è influenzata molto dall’ormone luteinizzante LH. È presente anche nelle donne che, rispetto agli uomini, hanno una maggiore tendenza a convertire quest’ormone in estrogeni. La desinenza -one è dovuta alla presenza di un gruppo chetonico CO sull’atomo C3 del primo anello del carbonio [A] dello steroide” (fonte Wikipedia).

Negli uomini

Il testosterone è utile per lo sviluppo degli organi genitali maschili e di altri elementi caratteristici di genere, come ad esempio la barba. L’ormone è funzionale alla formazione dello scheletro osseo (in età puberale) e alla prevenzione di alcune malattie, come il diabete, l’ipertensione e la depressione. Il testosterone regola anche la distribuzione dei peli, il timbro della voce e la forza muscolare. In tutto il corpo umano, soltanto una piccola parte dell’ormone circola liberamente nel sangue. Il testosterone in eccesso è trasformato dall’organismo in estradiolo che è l’ormone femminile.

Doping e sport

Nello sport il testosterone, come altri ormoni, è utilizzato per scopi ipertrofici (l’aumento della massa muscolare) e per migliorare le performance di forza e resistenza. Il testosterone espleta il suo ruolo biologico attraverso il suo legame con i recettori agli androgeni dislocati sulla membrana nucleare. Il complesso steroide-recettore (che viene quindi a formarsi) influenza il nucleo cellulare (il centro genetico della cellula) incrementano la sintesi proteica. I livelli di testosterone possono essere individuati tramite specifiche analisi. Gravi le controindicazioni: danni irreversibili agli organi e alla fertilità, stati di euforia alternati a stati depressivi.

11 Settembre 2023

Condividi l'articolo