Il 25, 26 e 27 agosto

Sotto chi tene core: con Lucio Corsi torna a Salerno il Limen Festival

Al Parco dell'Irno la IV edizione dell'evento. Live, artisti emergenti e affermati, ecosostenibilità, mostre, dj set

Spettacoli - di Redazione Web - 23 Agosto 2023

CONDIVIDI

Sotto chi tene core: con Lucio Corsi torna a Salerno il Limen Festival

Sotto chi tene core, chi tiene faccia e coraggio, voce per parlare. Da anni l’associazione Limen si propone senza scopo di lucro come una casa, un momento da condividere in una comunità, l’aggregazione di una rete di realtà del territorio. Al Parco dell’Irno, il 25, 26 e 27 agosto torna a organizzare il Limen Salerno Festival. È la quarta edizione. L’evento è organizzato col patrocinio della Regione Campania, della Provincia di Salerno e del Comune di Salerno. A salire sui due palchi, in tre giorni di concerti, anche Lucio Corsi, Morfuoco & Tonico70 e BNKR44. Il tema della manifestazione sarà #sottochitenecore, inno e slogan tratto da una canzone della band napoletana La Maschera del leader e frontman Roberto Colella. Una tre giorni di musica live, arte, sostenibilità, letteratura e dj set.

“Non a caso, il simbolo di questo Festival sono le colonne del centro storico di Salerno, custodi silenziose di una storia millenaria in cui passato e presente si intrecciano come fossero delle persone, scaldandosi in un abbraccio senza tempo”, recita la nota stampa dell’evento. “Abbracciarsi è come guardarsi dentro, trovare nel contatto umano la risposta ad ogni paura; è sentire sotto pelle il richiamo all’unione e in questo trovare la forza e il coraggio di non darsi mai per vinti”. La Maschera era stata ospite della scorsa edizione, Colella sarà presente anche in questa.

Alle 18:00 del 25 agosto, all’evento inaugurale del Festival, si terrà una sfilata basata sul riciclo di capi e ispirata al V Canto dell’Inferno della Divina Commedia realizzata dal progetto sperimentale Ref-Project. Il primo giorno vedrà il main event Morfuoco &Tonico 70 anticipati dai concerti di Alfonso Cheng, Dutty Beagle, Studio Murena. In chiusura il dj set di DomGreek-Caffè delle Cinque. La stella della giornata del 26 agosto sarà Lucio Corsi, artista toscano, camaleontico tra la grande tradizione cantautorale italiana e il glam rock britannico. Il suo ultimo cd, La gente che sogna, ha messo d’accordo tutti. Pubblico e critica. I suoi concerti hanno confermato il suo talento. Un artista in crescita, tra i più potenti e autentici e originali in giro per lo Stivale. Sarà una delle poche occasioni per vederlo dal vivo nel Mezzogiorno.

Ad anticipare il suo live saranno Bif, Tonno, Mazzariello. A chiudere la serata la Jam Session di Flavio Abate e Antonio Saporito. La terza e ultima serata a calcare il palco da headliner saranno i BNKR44, anticipati dai live di Giovedì e Tripolare. A chiudere la serata il dj set di Indiemen. Sul secondo palco si alterneranno tantissimi artisti emergenti: Ferix il 25 Agosto; Susanna Reppucci e Milena Gaudioso il 26 Agosto; Nat4, Iosonorama e Austin il 27 Agosto.

Durante il Festival il progetto di design Remadesign promuoverà diverse iniziative – a partire dallo slogan: “La vita di un oggetto non finisce finché c’è una mente creativa pronta a prendersene cura” – sul tema della sostenibilità. Per tre giorni fotografia, illustrazioni, scultura, oggettistica e stampe saranno in esposizione permanente. I progetti dell’associazione promossi durante l’anno – come il Club di Poesia, il Club di Teatro e il Club del Libro – daranno vita ad altre mostre ed esposizioni. I biglietti saranno disponibili su www.go2.it e su ticketone, sia per le singole serate che per gli abbonamenti. Possibile l’acquisto anche tramite 18app – Bonus Cultura. I cancelli saranno aperti ogni sera alle 17:30.

23 Agosto 2023

Condividi l'articolo