TecnoFilm Blu-ray 3D
Viaggio nell'Isola Misteriosa

Di M.V.
10 luglio 2012
A - A
Via1Che cosa meglio del 3D per rivitalizzare un format classico del cinema, ovvero quello della pattuglia di esploratori che si ritrovano in un'isola primordiale di straordinaria bellezza ma popolata da creature ancestrali ed ostili? E' quello che devono aver pensato i produttori di questo film, che per aver maggiori garanzie di successo hanno scritturato nel cast due attori celebri quali il grande Michael Caine ed il nerboruto Dwayne “The Rock” Johnson. Il primo è nonno (un esploratore misteriosamente scomparso) ed il secondo patrigno del giovane protagonista Sean Anderson, interpretato ancora da Josh Hutcherson. Non a caso si tratta dello stesso personaggio visto all'opera qualche anno fa in "Viaggio al centro della Terra", un lungometraggio anch'esso tridimensionale dalla sceneggiatura non irresistibile ma dal discreto successo al botteghino. Adesso la scena si sposta outdoor ma il meccanismo è lo stesso, con il nostro che spalleggiato da nonno, patrigno ed altri malcapitati si ritrova nientemeno che sull'Isola di Atlantide, in una storia che pesca qua e là fra i grandi romanzi d'avventura. Il risultato non è esaltante, sebbene si guadagni la sufficienza in virtù dell'efficacia degli effetti speciali.

Via2La fascetta dell'edizione Blu-ray 3D di "Viaggio nell'Isola Misteriosa"

L'edizione da noi recensita è quella confezionata da Warner con doppio disco, uno contenente la versione stereoscopica del film e l'altro con le immagini 2D oltre che i contenuti speciali. Quest'ultimi, presentati in Alta Definizione e sottotitolati in italiano, si rivelano di buon interesse ma di durata limitata. In pratica, oltre ai sei minuti di scene eliminate, il contributo cardine è una visita interattiva (circa 21') sull'isola misteriosa con approfondimenti sulla realizzazione delle scene, gli effetti speciali e la genesi degli incredibili animali indigeni.

Via3La fascetta presenta un retro denso d'informazioni che però, relativamente alle specifiche tecniche, obbligano all'utilizzo della lente d'ingrandimento per scoprire, ad esempio, che l'aspect ratio è 16:9 (dall'originale 1.85:1). Il film dura 94 minuti suddivisi da menu in appena 10 scene. La qualità delle immagini non delude, come dovrebbe sempre essere per un prodotto così recente, e fra l'altro bisogna aggiungere che il 3D nativo aggiunge spettacolarità e coinvolgimento nelle numerose sequenze d'azione. Per il resto, i bei colori originali sono restituiti fedelmente mentre dettaglio e rapporto di contrasto sono su livelli elevati. La traccia audio italiana è in un semplice Dolby Digital che però svolge in modo ottimale il suo compito, ricostruendo in modo credibile l'ambiente multicanale. Certo, l'originale inglese denota una maggiore precisione sonora oltre che ben altra dinamica.

Valutazione Artistica: 6
Valutazione Video: 9
Valutazione Audio: 8
Valutazione Extra: 7