Nilde Iotti

"Donne e democrazia", un progetto Anpi

 
29 novembre 2009
A - A
'Donne, antifascismo e democrazia: ieri, oggi, domani'. È il nome di un progetto avviato dalla Conferenza nazionale delle donne dell'Anpi per riaprire un confronto tra le donne, favorie il dialogo tra le generazioni e rafforzare il valore della dignità delle donne.

Il progetto è stato dedicato, nell'anno del decennale della sua morte, a Nilde Iotti perché, spiegano le donne dell'Anpi, 'evoca e sintetizza i valori e l'idea di donna che abbiamo delineato e vogliamo sostenere e promuovere'. Al centro del progetto, infatti, ci sono 'i valori, i contenuti, l'immagine e il ruolo della donna nella società che scaturiscono dalla nostra Costituzione e dal percorso delle donne nella democrazia repubblicana'.

Una battaglia culturale, spiegano dall'Anpi, della quale si sente il bisogno in questi tempi di disuguaglianza, disoccupazione, precarietà e povertà. Una battaglia e dei valori nei quali 'può riconoscersi la maggioranza delle donne italiane - proseguono le donne partigiane - e che sono alternativi a quelli sottesi alla mercificazione del corpo femminile'.

Il progetto, di respiro nazionale, si compone di diverse azioni come incontri aperti con le donne dell'Anpi, laboratori tematici e un ciclo di incontri dedicato a Nilde Iotti apertosi ieri, a palazzo Valentini (sede della provincia di Roma), con il convegno 'Donne, antifascismo e democrazia. Dalla memoria al futuro, ricordando Nilde Iotti'.