Chi ha paura della scuola pubblica?

E' paradossale e inaccettabile che un presidente del Consiglio, chiamato a incarnare e tutelare la cosa pubblica, attacchi frontalmente la scuola statale pubblica e quindi milioni di persone che in questa credono e alla quale quotidianamente dedicano, in condizioni spesso molto difficili, la loro personale fatica: DIFENDIAMOLA!

FIRMA L'APPELLO


TOTALE ADESIONI PERVENUTE: 127061


* I messaggi non devono superare i 145 caratteri. Si prega di lasciare la firma per intero (nome e cognome) e il proprio indirizzo email.
AL MOMENTO NON E' POSSIBILE INSERIRE ULTERIORI ADESIONI
Informativa sulla privacy

Autorizzo, ai sensi del D.lgs. n. 196/2003, l'utilizzazione dei dati contenuti nel presente modulo, per le attivit� promosse da l'Unit�.
In conformit� con la legge di tutela della privacy ARTICOLO 13 DEL DECRETO LEGISLATIVO N. 196/2003.
Si informa che i dati personali che verranno raccolti da l'Unit� per permettere l'aggiornamento circa le attivit�, le novit� e le iniziative del quotidiano, saranno oggetto di trattamento nel rispetto della legge n�196/2003. Lo scopo della raccolta e del trattamento � anche quello di disporre degli indirizzi di posta elettronica al fine di inviare automaticamente aggiornamenti attraverso e-mail.
I dati non verranno comunicati n� diffusi a terzi e verranno conservati sia su supporto magnetico che su supporto cartaceo.

Titolare dei dati � l'Unit�.
85881. Nicoletta Tuttobene, Assoro (ENNA)   02/03/2011 - 16:15 -- 90001 --
La conoscenza libert. Governanti che considerano l'istruzione un privilegio di pochi non sono degni di un paese civile. Il nostro presidente
85880. Cristina Lupo, Cumiana (TORINO)   02/03/2011 - 16:15 -- 90000 --
85879. Luciana Orr, Milano (MI)   02/03/2011 - 16:15 -- 89999 --
85878. Sandra Ghietti, Genova (GENOVA)   02/03/2011 - 16:15 -- 89998 --
Aderisco all'appello DIFENDIAMO la scuola PUBBLICA
85877. Tonino Mattei, Roma (RM)   02/03/2011 - 16:15 -- 89997 --
85876. Alfonso D'Ettore, Succivo (CASERTA)   02/03/2011 - 16:15 -- 89996 --
85875. Andreina Serra, Monserrato (CAGLIARI)   02/03/2011 - 16:15 -- 89995 --
sono completamente daccordo con te, incredibile come un pazzo venga lasciato libero di sfasciare,ridicolizzare tutto e tutti. fate qualcosa.
85874. Lorenzo Oggioni, Verderio superiore (LECCO)   02/03/2011 - 16:15 -- 89994 --
85873. CLAUDIO PELONARA, ROMA (RM)   02/03/2011 - 16:15 -- 89993 --
85872. Paola Di Santo, Pontevico (BS)   02/03/2011 - 16:15 -- 89992 --
W la scuola pubblica /\/\ Berlusconi ;-)
85871. Teresio Gornati, Milano (MILANO)   02/03/2011 - 16:15 -- 89991 --
85870. Milva Bartolini, Aprilia (LT)   02/03/2011 - 16:15 -- 89990 --
85869. Aldo Borriello, Napoli (NA)   02/03/2011 - 16:15 -- 89989 --
tutti a roma.. tramite il web noi siamo pronti
85868. Saviana Scalfi, Roma (ROMA)   02/03/2011 - 16:15 -- 89988 --
chi ha paura del libero confronto di idee e della crescita culturale dei giovani meglio che non abbia incarichi di governo.
85867. Gabriella Bonvini, Milano ()   02/03/2011 - 16:15 -- 89987 --
85866. Carla Accardo, Torre del greco (NAPOLI)   02/03/2011 - 16:15 -- 89986 --
85865. Maria Cecilia Rubini, Milano (MI)   02/03/2011 - 16:15 -- 89985 --
penso a tutte le persone amici e esopratutto a parenti che alla scuola pubblica hanno dedicto una vita. prima fra tutti mia madre
85864. Giampaolo Nivoi, Assemini-cagliari (CAGLIARI)   02/03/2011 - 16:15 -- 89984 --
85863. Maurizio Gaudi, Castel madama (RM)   02/03/2011 - 16:15 -- 89983 --
85862. Federico Capoani, Castelleone (CREMONA)   02/03/2011 - 16:14 -- 89982 --
41181-41200 di 127061