Chi ha paura della scuola pubblica?

E' paradossale e inaccettabile che un presidente del Consiglio, chiamato a incarnare e tutelare la cosa pubblica, attacchi frontalmente la scuola statale pubblica e quindi milioni di persone che in questa credono e alla quale quotidianamente dedicano, in condizioni spesso molto difficili, la loro personale fatica: DIFENDIAMOLA!

FIRMA L'APPELLO


TOTALE ADESIONI PERVENUTE: 127062


* I messaggi non devono superare i 145 caratteri. Si prega di lasciare la firma per intero (nome e cognome) e il proprio indirizzo email.
AL MOMENTO NON E' POSSIBILE INSERIRE ULTERIORI ADESIONI
Informativa sulla privacy

Autorizzo, ai sensi del D.lgs. n. 196/2003, l'utilizzazione dei dati contenuti nel presente modulo, per le attivit� promosse da l'Unit�.
In conformit� con la legge di tutela della privacy ARTICOLO 13 DEL DECRETO LEGISLATIVO N. 196/2003.
Si informa che i dati personali che verranno raccolti da l'Unit� per permettere l'aggiornamento circa le attivit�, le novit� e le iniziative del quotidiano, saranno oggetto di trattamento nel rispetto della legge n�196/2003. Lo scopo della raccolta e del trattamento � anche quello di disporre degli indirizzi di posta elettronica al fine di inviare automaticamente aggiornamenti attraverso e-mail.
I dati non verranno comunicati n� diffusi a terzi e verranno conservati sia su supporto magnetico che su supporto cartaceo.

Titolare dei dati � l'Unit�.
127062. Isabella Calabretta, Acireale (CATANIA)   12/05/2012 - 12:38 -- 140456 --
127061. Gian Marco Tavera, Corbetta (MILANO)   06/05/2012 - 23:59 -- 140204 --
127060. Paola Astori, Udine (UDINE)   06/05/2012 - 20:13 -- 140191 --
127059. Noemi Gaudenzi, Bologna (BO)   05/05/2012 - 20:05 -- 140124 --
Difendere la scuola pubblica dovrebbe essere il primo compito di ogni forza politica...anche del PD, che ha dato miliardi alle private!
127058. Elena Cicognani, Olgiate Olona (VARESE)   05/05/2012 - 17:18 -- 140118 --
Scuole pubbliche per prime, per avere un paese di gente in gamba, governato da gente in gamba, capace di "mandare a casa" gli incapaci...
127057. Pietro Masciave, Roma (RM)   05/05/2012 - 15:49 -- 140112 --
127056. Matteo Bucarelli, Firenze (FIRENZE)   05/05/2012 - 08:09 -- 140092 --
127055. Manuela Lunati, Porto San Giorgio (FM)   04/05/2012 - 22:56 -- 140068 --
127054. Luisa Pirone, Salerno (SALERNO )   04/05/2012 - 22:32 -- 140066 --
127053. Luisa Pirone, Salerno (SALERNO )   04/05/2012 - 22:32 -- 140065 --
127052. Francesca Ascoli, Briatico (VIBO VALENTIA)   04/05/2012 - 22:10 -- 140063 --
127051. Carla Bufalini, Macerata (MC)   04/05/2012 - 17:54 -- 140054 --
127050. Roald De Tino, Porto Sant'Elpidio (FERMO)   04/05/2012 - 16:17 -- 140050 --
una scuola pubblica decente e dignitosa per tutti fino ai massimi gradi un requisito ineludibile per ogni stato democratico.
127049. Maria Mereu, Arbus (VS)   04/05/2012 - 16:01 -- 140048 --
perch l'accesso alla scuola di ogni ordine e grado,deve essere garantito a tutti e la scuola pubblica il mezzo pi democratico per affrancarsi
127048. Antonello Nave, Firenze (FI)   04/05/2012 - 13:16 -- 140043 --
127047. Alice Caocci, San vero milis (OR)   04/05/2012 - 12:31 -- 140040 --
127046. Annalisa Di luzio, Bologna (BOLOGNA)   04/05/2012 - 12:29 -- 140039 --
127045. Marcella Ricci, Milano (MI)   04/05/2012 - 12:22 -- 140038 --
127044. DONELLA LASCIALFARI, LIVORNO (LI)   04/05/2012 - 12:13 -- 140037 --
127043. DONELLA LASCIALFARI, LIVORNO (LI)   04/05/2012 - 12:11 -- 140036 --
« indietro1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10avanti »
1-20 di 127062