Notizie Flash

Governo/Monti-bis agita Pd-Pdl, Napolitano teme melina riforme

Roma, 10 lug. (TMNews) - L'ipotesi di un Monti-bis ufficialmente viene derubricata a 'fanta-politica' sia dal Pd che dal Pdl, entrambi i principali partiti fanno finta di niente rispetto alle voci che sono tornate a circolare con sempre maggiore insistenza da una decina di giorni, ma le indiscrezioni che oggi apparivano sui due principali quotidiani italiani lasciano pochi dubbi sul fatto che la partita sia tutta da giocare. Peraltro, se si abbandona l'ufficialità e si cerca di sondare gli umori nei due partiti garantendo l'anonimato, il quadro che esce è assai più indefinito di quello che vorrebbe il Pd pronto a correre verso palazzo Chigi e il centrodestra nel ruolo di sparring partner. Molto dipende anche dalla legge elettorale, tema sul quale non a caso è arrivato oggi il monito del Capo dello Stato, sempre più preoccupato della 'melina' che i partiti stanno facendo sull'argomento. Gianfranco Fini ha ufficialmente ipotizzato l'idea di un bis del Professore, sostenuto da una larga coalizione. Ma il progetto viene portato avanti con pazienza anche dall'ala 'moderata' del Pdl, quella di Franco Frattini e Giuseppe Pisanu. E se la cosa diventasse concreta, si aprirebbe una riflessione anche nel Pd.

Carattere