Due forti scosse in Salvador
Onda anomala nel Pacifico

terremoto el salvador TSUNAMI
27 agosto 2012
A - A
È rientrata l'allerta tsunami diramata stamani dal Pacific Tsunami Warning Center dopo le scosse che hanno colpito la zona al largo di El Salvador. Un'onda anomala è stata comunque segnalata da El Salvador: rimane l'allerta per le imbarcazioni.

Il sisma ha avuto luogo alle 6.37 ora italiana al largo delle coste di Salvador, nell'Oceano Pacifico. Il suo epicentro è stato individuato a 111 chilometri a sud della città di Puerto El Triunfo, ha riferito l'Istituto di geofisica americano.

L'allerta riguarda il Costa Rica, in particolare le località di Capo San Elena, Puerto Quepos e Capo Matapalo, poi il Nicaragua (Corinto, Puerto Sandino e San Juan Dl Sur), El Salvador (Acajutla), Honduras (Amapala), Guatemale (Sipicate), infine Panama (Punta Burica, Punta Mala Balboa) e Messico (Puerto Madero).


Visualizza El Salvador trema in una mappa di dimensioni maggiori

Una nuova scossa di magnitudo 5.4 è stata registrata dall'Istituto geofisico americano al largo delle coste di El Salvador: l'epicentro, a 57 km di profondità, è stato localizzato poco lontano da quello del precedente sisma di magnitudo 7.4 che ha fatto scattare l'allerta Tsunami.