Speciale primarie Pd 8 dicembre 2013
Speciale Elezioni 2013

Spending review, la Camera
approva la fiducia a Monti

La Camera ha votato la fiducia sul decreto sulla spending review con 403 sì, 86 no e 17 astenuti. Bersani. «Alcune cose andranno riviste: tagliare gli sprechi, non la spesa sociale».
Monti, a Camera su Europa
7 agosto 2012
A - A
La Camera ha votato la fiducia sul decreto sulla spending review con 403 sì 86 no e 17 astenuti. Nell'Aula di Montecitorio il governo ha incassato la fiducia sullo stesso testo approvato dal Senato. Manca ora solo il voto finale della Camera (alle 15.45) per trasformare il provvedimento in legge. I voti favorevoli alla fiducia sono stati 403, i contrari 86 e gli astenuti 17. È la 34esima fiducia ottenuta dall'esecutivo Monti in quasi nove mesi di governo.

«Oggi abbiamo votato la fiducia sul decreto che riguarda la Spending review anche se siamo convinti che alcune cose andranno riviste», ha detto Pier Luigi Bersani. «A iniziare dalla legge di stabilità ci aspettiamo delle correzioni. Si tratta di tagliare gli sprechi ma non la spesa sociale».