Speciale primarie Pd 8 dicembre 2013
Speciale Elezioni 2013

Polemiche per un blitz alle elementari

 
IMG
Di ma.ge.
27 gennaio 2010
A - A
E nel blog della Polverini, online da oggi, finisce anche una denuncia. La firmano alcuni genitori della scuola d’infanzia ed elementare Montessori, che si trova a Roma in Viale Adriatico. In realtà si tratta della lettera di formale protesta indirizzata alla dirigente d’istituto per il blitz elettorale nella scuola frequentata dai loro figli. Anzi non nella scuola ma proprio in classe, la prima B. Iniziativa che ai genitori della Montessori non è piaciuta per niente. La “signora Polverini” – denunciano i genitori – è entrata “facendo irruzione nella I B” con tanto di fotografi al seguito, flash e scorta armata, mentre i bambini facevano lezione. Qualcuno sembra si sia anche spaventato a vedere la pistola “non sappiamo se della scorta o di forze dell’ordine”, precisano i genitori della Montessori. Ad ogni modo: “La gravità dell’accaduto è evidente”, spiegano rimproverando alla dirigente della scuola di non averli avvertiti e di non aver chiesto il loro assenso. Protesta accompagnata dalla diffida, alla candidata e a chiunque altro, a utilizzare le foto scattate in quella classe “in palese violazione delle normative vigenti in materia di privacy e di tutela dei minori”.