Speciale primarie Pd 8 dicembre 2013
Speciale Elezioni 2013

Helsinki, parte missione di Monti di R. Mon.

monti bandiera ue yawn 640
Di Roberto Monteforte
29 luglio 2012
A - A
Difendere l’euro e il ruolo dell’Europa. Questo sarà l’obiettivo principale del prossimo tour internazionale del premier Mario Monti. Con un compito preciso: questa volta più che rassicurare i mercati dovrà convincere i rigoristi del Nord Europa, i duri di Helsinki e l’Olanda, a credere nella bontà della moneta europea e nelle strategie di difesa dell’Eurozona indicate dal presidente della Banca centrale europea, Mario Draghi recentemente a Londra. Chiarendo che non è l’Italia ad infettare i mercati, che si deve garantire la stabilità dell'Eurozona nel suo insieme, assicurando che «sono sani» i fondamentali dei Paesi interessati. Azione di lobbing, dunque, sui Paesi nordici per il Professore sulla scia dell’«effetto Draghi» e del «circolo virtuoso» innescato dalle parole del presidente Bce che hanno tonificato i mercati e aiutato il governatore tedesco Angela Merkel e il presidente francese François Hollande a ritrovare l’intesa, «decisi a fare tutto per proteggere l'Eurozona», malgrado le resistenze della Bundesbank.

Con questi obiettivi Monti sarà ad Helsinki il 1° e il 2 agosto. «La situazione economica dell'Unione europea» sarà al centro dell'incontro tra il primo ministro finlandese Jyrki Katainen e il premier Mario Monti, chiariva una nota del governo finlandese ricordando che all’invito era aggiunta un’esortazione del premier finlandese all’Italia: «Mettete in ordine le finanze pubbliche». Un’operazione difficile, ma alla quale Palazzo Chigi non si è certo sottratta ribadendo «la strada del rigore di bilancio e delle riforme per la crescita». I colloqui prevedono un approfondimento dei rapporti bilaterali tra Roma e Helsinki. Il premier italiano incontrerà anche il presidente della Repubblica finlandese, Sauli Niinistö, il presidente del Parlamento Eero Heinäluoma e i presidenti delle commissioni parlamentari.

La seconda giornata in Finlandia prevede la partecipazione del Professore ad un seminario-incontro con gli ambienti economici organizzato da Finnish Institute of International Affairs e Confederation of Finnish Industries.

Nel pomeriggio il presidente del Consiglio raggiungerà Madrid dove incontrerà il premier spagnolo, Mariano Rajoy e il re di Spagna, Juan Carlos di Borbone.

Precedente Precedente
Pagina 1 di 2