Speciale primarie Pd 8 dicembre 2013
Speciale Elezioni 2013

«Finalmente Sud» LEGGI IL DISCORSO DI BERSANI

FINALMENTE SUD, 304
29 ottobre 2011
A - A
«Finalmente Sud!»: parte da Napoli (e andrà avanti fino a domani domenica 30 ottobre), alla Mostra d’Oltremare, ‘Finalmente Sud!’, il percorso di formazione organizzato dal Partito democratico, che durerà un anno e sarà dedicato a duemila giovani democratici provenienti dalle regioni del Mezzogiorno. Di seguito il discorso del leader Pd, Pierluigi Bersani.

DIRETTA VIDEO

BERSANI: «I GIOVANI NON SCALCINO» guarda il VIDEO

FOTOGALLERY

Bersani, lezione di politica
«Sono veramente orgoglioso di essere in un partito capace di impegnarsi in una sfida che non ha precedenti nella storia della politica italiana, quella che facciamo qui», dice il segretario del Pd aprendo il corso di formazione politica e osserva: «Uno dice: è una notizia, chissà l'attenzione dei media...Temo di no. Arrivo a dire spero di no, perchè se stiamo facendo formazione alla politica la prima cosa da imparare è l'autonomia della politica: si può anche attraversare il deserto, ma bisogna essere amici di tutti e parenti di nessuno, avere rapporti amichevoli con la comunicazione, ma non subalterni. Lavorare più a fondo». «Il mestiere della politica non è il mestiere della comunicazione, è un'altra cosa», sottolinea il segretario Pd».

La platea lo acclama: «Abbiamo un segretario...»
«Ne ho viste tante di platee, ma una così toglie il fiato», afferma Bersani, parlando ai giovani che lo acclamano («un segretario, abbiamo un segretario», scandiscono). «È bellissimo vedere questo Mezzogiorno, una platea di giovani che credono alla politica: guarda che sorpresa, credono che la politica sia protagonismo del territorio, sia pensiero, studio, impegno civico. Io ci ho creduto, ci credo. E invito tutto il gruppo dirigente a crederci. Adesso faremo questo percorso nel Sud e poi in tutta Italia».

Nord e Sud o crescono insieme o declinano insieme
«Il Sud è visto come una palla al piede, una zavorra. Si tratta di una retorica che ne ha fomentata un'altra: quella del sud oppresso e tradito per la crescita del Nord che corre. Queste due retoriche portano all'esito di fare da soli. È l'ideologia leghista, della Lega Nord e Lega Sud», ha detto il segretario del Pd.

Bersani ai Rottamatori: «Guai al ricambio senza cambiamento»
«Guai a un ricambio senza cambiamento, secondo lo slogan 'vai via tu che arrivo io che sono più giovane'», dice Pier Luigi Bersani, parlando da Napoli. «Serve ricambio con cambiamento: perchè è inutile mettere il vino nuovo in otri vecchie, serve vino nuovo in otri nuove. Se non facciamo così uccideremo veramente la speranza e il futuro».

«Giovani? andare avanti senza insultare»
«È chiaro che tocca ai giovani, a chi deve toccare? Ma bisogna mettersi a disposizione - ha detto Bersani . Non si può dar l'idea che un giovane per andare avanti deve scalciare, deve insultare».

Bersani: Partito riformista del nuovo secolo
«Siamo qui per l'Italia. Per una ricostruzione democratica e sociale dell'Italia. E lanceremo una traccia il 5 novembre a San Giovanni. Vi invito tutti».

 Senza il Sud l'Italia non riparte
«Idee nuove, metodi nuovi e protagonisti nuovi, non una senza l'altra. No, vai via tu che arrivo io che sono più giovane. Vino nuovo e otre nuovo. Diremo che senza il sud l'Italia non può farcela, non riparte. E il sud non riparte senza un cambiamento nelle idee, nei progetti e nei meccanismi della politica», ha detto Bersani.

«Distinzione giovani e adulti stupidaggine cosmica»
 
«Mi fa piacere vedere una platea di così tanti giovani del Sud che credono alla politica. La distinzione fra giovani e adulti è una stupidaggine di proporzioni cosmiche. Tocca ai giovani andare avanti, ma bisogna mettersi a disposizione. Da soli non si salva il mondo. Bisogna avere la volontà di trasmettere generosamente le esperienze ai giovani che devono portare avanti la fiaccola», ha detto il segretario del Pd Pierluigi Bersani nel suo intervento a Napoli.

Cori e applausi per leader Pd
«Bisogna ripartire dai giovani». Il segretario del Partito democratico si è detto «emozionato» nel vedere i tanti partecipanti che hanno affollato un padiglione della mostra d'Oltremare del capoluogo partenopeo. Bersani è stato accolto da un lungo applauso e da cori di incitamento quando è salito sul palco.

Arriva Bersani, ovazione

Applausi all'ingresso del leader del Pd al programma di formazione per 2000 giovani nel Mezzogiorno.

'Finalmente Sud' è sfida di responsabilità
Ad aprire la manifestazione è stato il segretario campano del Pd, Enzo Amendola, che ha rivolto il primo pensiero alle popolazioni di Toscana e Liguria colpite dall'alluvione. In platea molti esponenti del Partito democratico della Campania, deputati e senatori, e anche il sindaco partenopeo Luigi De Magistris.

Mezzogiorno, l'attenzione Pd»

«È la prima volta che un partito organizza un progetto di formazione cosi ambizioso rivolto ai giovani del Mezzogiorno e ciò testimonia l'attenzione del Pd per la crescita di nuovo gruppo dirigente meridionale per il riscatto economico e sociale del Paese». Lo ha detto il segretario regionale del Pd, Giuseppe Lupo.