Speciale primarie Pd 8 dicembre 2013
Speciale Elezioni 2013

Di Pietro lancia il sondaggio:
e se ci presentassimo con Grillo?

14 settembre 2012
A - A
«Il Fatto quotidiano propone che alle prossime elezioni si presenti una coalizione composta da Italia dei Valori Movimento 5 stelle e tutte le forze politiche “non allineate”. E tu, che ne pensi?».

Con queste parole Antonio Di Pietro lancia il sondaggio tra i suoi elettori per saggiarne il polso. E sul sito, a poche ore dal lancio del quesito, sono già centinaia le risposte. E un buon 70% sono orientate verso il sì. In 382 si sono detti «d'accordo. E' l'unica possibilità di cambiare le cose». Sessantacinque però si esprimono per l'opzione «Sarei d'accordo solo come ultima ratio se il Pd si ostinerà a non voler stringere un'alleanza di centrosinistra con IdV e Sel». Mentre quarantadue dicono di non essere «d'accordo. Le differenze tra IdV e gli altri movimenti sono troppo profonde»; e in sei vogliono invece un'alleanza larghissima: «Per ricostruire l'Italia bisogna mettere in campo un'alleanza il più ampia possibile, con dentro tutti, IdV, Sel, Pd e M5S».

Sulla pagina Facebook del fondatore dell'Italia dei valori i giudizi si fanno più articolati. Paolo Samuel Gazzola non ammette alleanze del genere. «Con quel fascista di grillo?», chiede. Antonio Campanelli aggiunge: «Penso che sia una cosa priva di senso...l'italia dei valori è un partito, il m5s è un movimento....hanno radici diverse». Audrey Falcomer Mami pone una condizione: «Bella idea però movimento a 5 stelle senza grillo... Quel tipo non mi piace, ha qualcosa di pericoloso per la politica che non saprei ben definire...».

Ma ci sono anche gli entusiasti. Franco Toti, per esempio, commenta: «Ne sarei stra contento .... sono le uniche 2 forze che stimo (anche se sono per M5S) ma anche IDV ha dimostrato coerenza e voglia di cambiare veramente le cose». Salvatore Cardillo propone: «Federazione della Sinistra, Verdi, Italia dei valori, Sel... LA COALIZIONE DELL'ARTICOLO 18 sarebbe già un buon punto di partenza». Luca Trojsi: «Idv+5stelle... a questo punto mettici anche liste civiche dei sindaci.... capace pure di vincere!!!».

C'è poi chi propone di allearsi con il Movimento di Grillo, ma senza Grillo. E chi gli fa notare che bisognerebbe prima interpellare Grillo. Cosa farà Tonino?