TASSIAMO GLI SPECULATORI: FIRMA L'APPELLO

Il 18 e il 19 ottobre i capi di Stato e di governo della Ue discuteranno, nel Consiglio europeo convocato a Bruxelles, l'istituzione della Tassa sulle transazioni finanziarie (Ttf): un'imposta dello 0,1% da applicare sugli acquisti e le vendite degli strumenti finanziari di carattere speculativo e dello 0,01% da applicare sui cosiddetti derivati, "colpevoli" come si sa di gravissime distorsioni sui mercati. Si tratta di quella che stata chiamata la "Tobin tax europea", sulla quale si discute da anni senza che si sia potuti arrivare a una conclusione a causa delle opposizioni di alcuni Paesi dell'Unione, capitanati dal Regno Unito. Eppure, pi di un anno fa il Parlamento europeo, con una iniziativa partita dal gruppo dei Socialisti e Democratici, ha votato l'istituzione dell'imposta e diversi parlamenti nazionali, tra cui quello italiano, hanno discusso in varie forme la proposta: ma il mancato consenso nelle istituzioni comunitarie ha fin qui impedito di raggiungere il risultato. Il valore economico dell'iniziativa evidente. L'imposta, secondo i calcoli del Parlamento europeo, frutterebbe circa 60 miliardi di euro l'anno: una formidabile boccata di ossigeno per le esauste casse comunitarie che, per una volta, non verrebbero finanziate ricorrendo a tagli e sacrifici nei Paesi dell'Unione ma facendo pagare una minima parte del dovuto alle istituzioni finanziarie, le quali sono spesso le responsabili delle difficolt di bilancio che assillano l'Europa. Sarebbe, quindi, un primo segnale importante della volont e della capacit della politica europea di regolamentare i mercati finanziari. Ma sarebbe anche un chiaro segnale in controtendenza, in un tempo in cui le scelte economiche dei governi e delle grandi tecnostrutture internazionali tendono a scavalcare o a ignorare tout court i poteri delle rappresentanze democratiche e degli stessi parlamenti nazionali. In vista del Consiglio europeo, il presidente francese Franois Hollande e la cancelliera tedesca Angela Merkel hanno preso un'iniziativa volta a sbloccare l'impasse. In una lettera ai loro colleghi, hanno proposto che, in mancanza di un accordo generale, si proceda all'approvazione della Ttf con il metodo della cooperazione rafforzata, un istituto comunitario previsto dai Trattati che permette ai Paesi che lo vogliono di procedere, purch siano pi di nove all'interno dei ventisette dell'Unione, anche senza l'intesa di quelli contrari. Rivolgiamo un appello al governo italiano perch faccia propria l'iniziativa dei leader francese e tedesco aderendo al gruppo di Paesi che ricorrerebbe alla cooperazione rafforzata e perch, intanto, al Consiglio europeo del 18 e 19 ottobre il presidente Monti ponga fine alle incertezze, ai dubbi e alle opposizioni striscianti che non mancano in Italia, chiarendo che il nostro Paese favorevole all'istituzione dell'imposta sulle transazioni finanziarie.

FIRMA L'APPELLO


TOTALE ADESIONI PERVENUTE: 66279



Digita la parola che vedi sopra. (Non è leggibile? Clicca qui)
* campi obbligatori
Informativa sulla privacy
Autorizzo, ai sensi del D.lgs. n. 196/2003, l'utilizzazione dei dati contenuti nel presente modulo, per le attivit promosse da l'Unit.
In conformit con la legge di tutela della privacy ARTICOLO 13 DEL DECRETO LEGISLATIVO N. 196/2003.
Si informa che i dati personali che verranno raccolti da l'Unit per permettere l'aggiornamento circa le attivit, le novit e le iniziative del quotidiano, saranno oggetto di trattamento nel rispetto della legge n196/2003. Lo scopo della raccolta e del trattamento anche quello di disporre degli indirizzi di posta elettronica al fine di inviare automaticamente aggiornamenti attraverso e-mail.
I dati non verranno comunicati ne diffusi a terzi e verranno conservati sia su supporto magnetico che su supporto cartaceo.

Titolare dei dati l'Unit.
66279. Canadian pharcharmy online Canadian pharcharmy online, Cvs pharmacy cialis price ()   18/04/2016 - 10:32 -- 66279 --
[url=http://canadianpharcharmyonlineusa.com/]canadian pharcharmy online[/url] canadian pharch
66278. Black_cialis Black_cialis, Oakland (IUREUPEO)   19/01/2016 - 12:48 -- 66278 --
Perfect! black cialis ,
66277. Anna Maria Di Rienzo, Assago (MILANO)   14/10/2014 - 13:36 -- 66277 --
era ora
66276. Teresa Mastrantoni, Pontecorvo (FROSINONE)   27/08/2014 - 12:15 -- 66276 --
Sarebbe quasi ora!
66275. Giovanni Lazzari, Bologna (BOLOGNA)   16/08/2014 - 20:12 -- 66275 --
66274. Rossi Gianluca, Terni (TERNI)   27/07/2014 - 13:58 -- 66274 --
66273. Stefano Fuschetto, Gallarate (VARESE)   13/06/2014 - 21:41 -- 66273 --
Stefano Fuschetto
66272. Giulia La Martire, Roma (GIULIA LA MARTIRE)   22/05/2014 - 21:37 -- 66272 --
66271. SIMONA BERLINGERI, CROTONE (KR)   21/05/2014 - 11:23 -- 66271 --
66270. Carlo Canali, Renate (MB)   18/05/2014 - 10:21 -- 66270 --
66269. Luca Bertagna, Segrate (MI)   06/05/2014 - 14:48 -- 66269 --
.
66268. Fabrizio Porro, Fubine (ALESSANDRIA)   05/05/2014 - 13:48 -- 66268 --
66267. Vigrx_quote Vigrx_quote, Oakland (UURPORPY)   01/05/2014 - 23:26 -- 66267 --
Welcome! vigrx quote ,
66266. Alessandfa Tribuson, San Dorligo della Valle (TS)   24/04/2014 - 11:10 -- 66266 --
66265. Claudio Solarino, Milano (MILANO)   10/04/2014 - 02:03 -- 66265 --
66264. Roberto Marzocchi, Genova (ROBERTO MARZOCCHI)   03/04/2014 - 12:10 -- 66264 --
66263. Ernesto Marinelli, Serracapriola (FOGGIA)   27/03/2014 - 15:53 -- 66263 --
66262. Elvio Cecchinato, San Don di Piave (VENEZIA)   17/03/2014 - 08:37 -- 66262 --
66261. Duccio Maria Tenti, Arezzo (AREZZO)   10/03/2014 - 16:51 -- 66261 --
Una manovra doverosa tanto sul piano economico quanto su quello civile
66260. Angela Arl, Casoria (NAPOLI)   29/01/2014 - 12:56 -- 66260 --
« indietro1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10avanti »
1-20 di 66279