Due libri da leggere
Se non ora... Quando?

ebook
3 dicembre 2011
A - A
Nel saggio a cura di Vassallo la battaglia contro gli stereotipi che vorrebbero ingabbiare le donne. Una battaglia al centro anche di Austen.

2 EBOOK A 3 EURO: CLICCA QUI PER SCARICARLI


Donna m'apparve
Nicla Vassallo
Codice edizioni

Ma chi è la donna? Esiste la donna? O non esistono, invece, tante donne, una individuo. Dietro lo stereotipo si nasconde la paura e la voglia di esorcizzare una differenza irredimibile che fa paura a chi detiene il potere. Una potenza negata che negli ultimi due secoli solo il femminismo ha rimesso in discussione. Eva Cantarella, Francesca Rigotti, Laura Boella, Claudia Mancina, Claudia Bianchi, Alessandra Tanesini, Pieranna Garavaso ne ragionano, ognuna per le sue competenze. Il libro però, curato e introdotto da Nicla Vassallo, ne risulta una corale armonica. Cosa s'intende per fedeltà, dove sono le sue radici. Cosa è violenza, irrazionalità, la natura, il linguaggio... Analisi e demolizione degli stereotipi antichi e moderni che vorrebbero ingabbiare le donne in un ruolo dato. Che impediscono di scavalcare il soffitto di vetro del mondo della scienza e della ricerca, che le relegano al lavoro di cura. Che rendono possibile, ancora, una violenza contro i loro corpi irragionevole e ingiustificabile.

Orgoglio e pregiudizio
Jane Austen
Dalai Editore

Orgoglio e pregiudizio, certo. Ma anche differenza di classe, avidità e interessi materiali. I protagonisti delle intrecciate storie d'amore – e gli interni familiari dei Bennet – sono loro, più che i personaggi che che s'incontrano nel romanzo. Pubblicato nel 1813, è ancora attualissimo per l'originalità dell'intreccio e lo sguardo. La giovane Elizabeth e l'assennata sorella Jane. Il ricco Bingley e il ricchissimo Darcy. Lo scioperato ma seduttivo Wickham e la sventata Lydia, il petulante Collins e, magnificamente dipinta, Lady Catherine De Bourgh. Che riesce a unire la supponenza della nobiltà inglese con l'arroganza individuale e una cattiva educazione. Personaggi meravigliosamente cesellati, soprattutto nei dialoghi, e un lieto fine: finalmente l'amore vince. Romanzo di grande successo, i suoi personaggi vengono spesso utilizzati come investigatori in romanzi contemporanei giallo-rosa.

LE PRECEDENTI USCITE

Migranti, bisogni e aspirazioni: un sogno lungo 300 anni


Gli eBook: Povero e precario? Sei un cittadino di serie B

Scarica l'ebook "Il sarto di Ulm" di Magri

Il bevitore di Roth e l'autobiografia di Colmegna, prete di periferia

«Così ho fatto arrestare 40 'ndranghetisti»

L'appartheid nel nord-est italiano e Oscar Wilde


Contro la meritocrazia (e il classico di Stendhal "Il rosso e il nero)


Conrad e San Suu Kyi: dittature e colonialismi


Dei delitti e delle pene: tra Pisapia e Tolstoj

Castellina-James: ragazze alla scoperta del mondo

Napolitano-Zagrebelsky e De Roberto: il valore della Democrazia

Ambrosoli e Conrad: le linee d'ombra della Storia

Murgia e Svevo: precarietà esistenziali e lavorative


Reinhart-Rogoff e
Roosevelt: cosa ci insegnano le crisi economiche

Indignatevi! di Stéphane Hessel - I demoni di Fedor Dostoevskij

Cohn-Bendit e Roth: Che fare? Istruzioni per salvare l'Europa

I barbari di Bauman e Swift


Memorie di una che c’era di Marisa Rodano

La lettera scarlatta di Nathaniel Hawthorne

Migranti: bisogno e aspirazioni
Maurizio Ambrosini e Le mille e una notte